Il Barcellona risponde ad Atletico e Real Madrid

I blaugrana s’impongono per 5-2 sul Getafe grazie a una doppietta di Messi, a un autogol di Chakla, a una rete di Araujo e a un rigore di Griezmann. Successo che mantiene vive le velleità di scudetto per i catalani
Messi: 8 gol© EPA
Andrea De Pauli

BARCELLONA (SPAGNA) - Prosegue la rincorsa ad Atletico e Real Madrid da parte del Barça, che risponde alle vittorie dei colchoneros sull’Huesca e delle merengues sul Cadice, imponendosi nella sfida interna del Camp Nou contro il Getafe, grazie a una doppietta del solito Messi, a uno sfortunato autogol di Chakla, a un gol di Ronald Araujo e a un rigore di Griezmann. Un’altra autorete di Lenglet e un rigore di Enes Unal completano il 5-2. Risultato che permette ai catalani di riportarsi a -5 dalla capolista Atletico, ma con il recupero col Granada in programma tra una settimana e lo scontro diretto contro i ragazzi di Simeone ancora da disputare, il Barça rimane pienamente padrone del suo destino.

MANITA SOFFERTA - Nenche il tempo di riscoprire Piqué nel cuore della difesa a tre e prendere atto del forfait di Dembelé, fuori per infortunio, che Messi coglie una clamorosa traversa, con la palla che poi rimbalza proprio sulla linea. Rete rimandata di appena una manciata di minuti per l’argentino, che imbeccato in verticale da Busquets sblocca il risultato. Neanche cinque minuti, però, e il Getafe, con il Barça momentaneamente in dieci per un passeggero problema fisico sofferto da Mingueza, trova il pari grazie a una deviazione sfortunata di Lenglet, che inganna il compagno Ter Stegen. A rimettere le cose a posto per i catalani ci pensa Chakla, che con un assurdo retropassaggio suicida insacca il pallone alle spalle del disperato David Soria. Ancora qualche minuto e lo scatenato Messi realizza il suo 25º gol in Liga, dopo un primo tentativo che sbatte sul palo. Si tratta della 132ª doppietta con la casacca del Barça per il genio di Rosario. Nella ripresa, il saubentrato Enes Unal, si guadagna e realizza il rigore del momentaneo 3-2. Nel finale, però, una capocciata di Araujo sugli sviluppi di un angolo e un tiro dal dischetto di Griezmann fissano il definitivo 5-2. Il Barça rimane in corsa.

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti