Real Madrid, Ancelotti è una furia contro Militao: "Deve svegliarsi"

L'allenatore dei 'Blancos' rimprovera il difensore brasiliano in conferenza stampa dopo la sconfitta con la Real Sociedad: il motivo
Real Madrid, Ancelotti è una furia contro Militao: "Deve svegliarsi"
2 min

SAN SEBASTIAN (SPAGNA) - Crollo del Real Madrid allo stadio 'Anoeta': i 'Blancos' escono sconfitti per 2-0 in terra basca contro la Real Sociedad e devono ormai dire addio a ogni speranza di rimonta sul Barcellona ormai lanciato verso il titolo. Protagonista, in negativo, della sconfitta del Real è il difensore brasiliano Militao il cui macroscopico errore ha deciso la partita: il numero 3 ha sbagliato il controllo e, dopo essere scivolato, ha effettuato un retropassaggio suicida che ha messo in difficoltà Courtois e spalancato la porta a Kubo, abile ad approfittare dell'errore. Una leggerezza che è costata carissima al Real e che ha irritato l'allenatore dei 'Blancos', Carlo Ancelotti.

Ancelotti furioso

Il difensore brasiliano del Real Madrid sta vivendo un periodo negativo, con tanti errori che hanno compromesso le ultime partite disputate dai 'Blancos' in Liga. Una serie di abbagli sui quali, stavolta, Ancelotti non è passato sopra: "Deve svegliarsi, subito", è la durissima critica del tecnico - che ha perso l'aplomb che lo contraddistingue - al suo difensore nella conferenza stampa post partita contro la Real Sociedad. Un monito chiaro del tecnico di Reggiolo: serve invertire la rotta. Con la Liga che si colora sempre più di blaugrana (il Barcellona vola a +14 proprio sui 'Blancos' a cinque giornate dalla fine), il Real è atteso dalla semifinale di andata di Champions League contro il Manchester City. Non sono più ammessi errori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti