Mbappé: "Real Madrid? Penso solo agli ottavi di Champions League"

L'attaccante francese evita le domande sul futuro e resta concentrato sulla sfida proprio contro i Blancos: "Dobbiamo essere pronti. È ora di fare un salto di qualità"
Mbappé: "Real Madrid? Penso solo agli ottavi di Champions League"
2 min

DUBAI - "Darò tutto quello che ho per vincere la Champions League, il campionato e la coppa. Voglio rendere felici i tifosi, perché se lo meritano". Sono le parole di Kylian Mbappé, che si è raccontato in un'intervista alla CNN dopo la cerimonia dei Globe Soccer Awards, dove ha vinto il premio di giocatore dell'anno. "Parigi è la mia città - prosegue l'attaccante del Psg -, è dove sono nato e cresciuto. Giocare per il PSG è una sensazione incredibile, una squadra piena di campioni. Per me è un grande piacere poter dire ai miei figli, ai miei amici, che gioco con Messi. Siamo tutti felici di averlo a Parigi, è un momento incredibile che resterà nella storia del calcio".

Real Madrid, assalto a Mbappé: trattativa dal primo gennaio

"Real Madrid? Penso agli ottavi di Champions League"

Il 23enne francese, con il contratto in scadenza il 30 giugno 2022, ha poi parlato del suo futuro, senza negare un possibile trasferimento: "Sono felice di restare... è la mia città. Darò tutto me stesso. Voglio vincere tutto in questa stagione". Tra le squadre più interessate c'è sicuramente il Real Madrid, che Mbappé incontrerà negli ottavi di Champions League: "L'unica cosa a cui penso è a battere il Real Madrid agli ottavi. Dobbiamo essere pronti. È ora di fare un salto di qualità. Sono due anni che otteniamo buoni risultati, con la finale e la semifinale. Ma ora vogliamo vincere".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti