Psg, il bilancio di Donnarumma: "Rimpianto Champions, ma stagione positiva"

Il portiere dei campioni di Francia e della Nazionale italiana ripercorre il suo primo anno a Parigi: "L'eliminazione con il Real dura da digerire, ma vincere il campionato non era scontato"
Psg, il bilancio di Donnarumma: "Rimpianto Champions, ma stagione positiva"© Getty Images
2 min
TagsDonnarummapsgKeylor Navas

PARIGI (Francia) - E' positivo il bilancio di Gigi Donnarumma dopo la sua prima stagione al Paris Saint-Germain. Intervistato dal sito ufficiale del club transalpino, il numero 1 della Nazionale italiana ha parlato a ruota libera della sua esperienza: "È stato il mio primo titolo, il mio primo campionato vinto, quindi sono molto felice di averlo fatto qui. E poi è il decimo titolo nella storia del club, pareggiamo il record del St Etienne, quindi mi rende ancora più felice".

Dal rimpianto Champions, all'orgoglio per lo scudetto

Il numero 1 della Nazionale italiana ha poi specificato: "Il nostro obiettivo era vincere questo titolo, quindi è stata davvero una stagione importante. Purtroppo siamo stati eliminati dalla Champions League, ma è stato un anno bellissimo ed emozionante, anche se un po' difficile. E' stato duro digerire il ko con il Real Madrid, ma lo abbiamo accettato e siamo  andati avanti perché c'era ancora lo scudetto da vincere e alla fine abbiamo saputo reagire. Quindi direi che la stagione nel complesso è stata positiva".

Quartararo e Donnarumma, Neymar e...: lo stadio del PSG si riempie di sportivi
Guarda la gallery
Quartararo e Donnarumma, Neymar e...: lo stadio del PSG si riempie di sportivi

Ambizioni senza confini: vincere tutto

Lanciando uno sguardo al futuro, Donnarumma non si pone limiti: "A parte la Champions è stata una buona stagione, ma non possiamo ritenerci completamente soddisfatti e il prossimo anno cercheremo di vincere più titoli possibili. Sono ancora all'inizio della mia carriera e voglio vincere molti più trofei. Ma più che premi individuali, quello che voglio sono vittorie di squadra. Perché penso che sia la cosa più importante".

Con Keylor Navas rivalità e amicizia sincera

Quanto all'alternanza tra i pali con Keylor Navas, Gigio è sincero: "Siamo veramente buoni amici. E questo ci ha portato avanti perché è stata difficile adattarsi, però con la nostra relazione siamo riusciti ad andare avanti, a stare bene insieme, a fare bene in allenamento. Ognuno voleva fare sempre meglio, in spogliatoio si scherzava sempre. Keylor è un grandissimo ragazzo e siamo stati veramente bene insieme".

Donnarumma, un anno in ottovolante basta e avanza
Guarda il video
Donnarumma, un anno in ottovolante basta e avanza

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti