Calciomercato, Conte: «Cerchiamo l'occasione giusta. Koulibaly? Non parlo»

Il tecnico del Chelsea festeggia la prima vittoria nella Premier League: «La coreografia con il tricolore mi ha emozionato. Il mercato? È pazzo, aspettiamo»
Chelsea-West Ham, la partita di Conte: a Stamford Bridge è già idolo
TagsContechelsea

ROMA - «Non mi aspettavo la coreografia tricolore della curva del Chelsea, mi ha emozionato molto. L'accoglienza dei tifosi dello Stamford Bridge è stata incredibile». Antonio Conte festeggia la sua prima vittoria in Premier League sulla panchina del Chelsea, un successo arrivato all'esordio. L'allenatore dei Blues racconta una serata speciale: «La corsa liberatoria dopo il secondo gol? Io gioco con i calciatori durante la partita e condivido una gioia con i tifosi perché è appassionante. Sono contento perché siamo partiti con il piede giusto, era molto difficile. Dobbiamo migliorare», ha detto Conte a SkySport. 

Chelsea-West Ham, la partita di Conte: a Stamford Bridge è già idolo
Guarda la gallery
Chelsea-West Ham, la partita di Conte: a Stamford Bridge è già idolo

MERCATO - «Matic, Fabregas e Cuadrado in Italia? Noi sul mercato stiamo cercando di muoverci e di aspettare le situazioni migliori da sfruttare. E' un mercato pazzo, per i giocatori in uscita è difficile parlare. Koulibaly? Non parlo di giocatori di altre squadre, non è rispettoso», ha concluso Conte.

DELIRIO PER CONTE A STAMFORD BRIDGE

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti