Corriere dello Sport

Premier League

Vedi Tutte
Premier League

Dalla Spagna: «Moglie e figlie di Guardiola presenti alla Manchester Arena»

Dalla Spagna: «Moglie e figlie di Guardiola presenti alla Manchester Arena»
© PA

Secondo «Mundo Deportivo» le tre hanno assistito al concerto di Ariana Grande ieri sera. Sono illese, ma in stato di shock

 

martedì 23 maggio 2017 12:47

MANCHESTER - Alla Manchester Arena c'erano anche Cristina Serra, la moglie di Pep Guardiola, e le figlie Valentina María. È quanto svela il quotidiano spagnolo «Mundo Deportivo» riguardo l'attentato avvenuto alle 22:30 di ieri a Manchester, subito dopo il concerto della popstar americana Ariana grande. 

ILLESE - Le tre sarebbero uscite illese dal luogo del concerto, ma si troverebbero ancora in stato di shock, così come tutti i presenti alla Manchester Arena. Lo stesso Guardiola ha affidato ad un tweet il suo stato d'animo: 

BILANCIO - Sono 22 le vittime e 59 i feriti, secondo quanto accertato dalle autorità britanniche fino a questo momento. L'attentato non è stato ancora rivendicato, ma le forze dell'ordine sono sicure della matrice terroristica. La Farnesina ha confermato che al momento non sono arrivate notizie di alcun italiano coinvolto. 

SOLIDARIETÀ - Si è intanto attivata la macchina della solidarietà, che sta coinvolgendo anche il mondo del calcio. Il Manchester City ha fatto sapere che il proprio stadio, l'Etihad, è stato messo a disposizione della cittadinanza come centro di assistenza. Anche sul sito dello United sono presenti appelli a fornire testimonianze e a donare sangue, mentre all'Old Trafford oggi le visite saranno sospese e lo store, il museo e il café rimarranno chiusi.

Attentato a Manchester: tutti gli aggiornamenti

Articoli correlati

Commenti