Chelsea, il Leicester rovina la festa di Lampard
© Getty Images
Premier League
0

Chelsea, il Leicester rovina la festa di Lampard

Il tecnico rinvia ancora l'appuntamento con la prima vittoria da tecnico dei Blues: a Stamford Bridge al vantaggio di Mount risponde Ndidi

ROMA - Il Leicester di Brendan Rodgers rovina la festa a Frank Lampard, ritornato a Stamford Bridge per la prima volta nelle vesti di tecnico del Chelsea. Finisce 1-1 con Mount che apre le danze al 7' di gioco ma nella ripresa i Blues subiscono il gioco delle Foxes e rischiano addirittura di capitolare. Nell'altra partita di giornata, Sheffield-Crystal Palace, i padroni di casa, neopromossi, hanno ottenuto la prima vittoria in campionato. Decisiva la rete di Lundstram al 2' della ripresa.

Chelsea-Leicester: tabellino e statistiche

Ndidi, gioie e dolori per il Leicester

Allo Stamford Bridge, primo tempo dominato dai padroni di casa che sbloccano subito la sfida: è il 7' quando il giovane Mason Mount ruba palla ad un distratto Ndidi e buca Schmeichel. Per il classe 1999 è la prima rete in Premier  League. I Blues potrebbero chiudere la prima frazione con un punteggio più rotondo ma il portiere delle Foxes e l'imprecisione di Kante tengono a galla Vardy e soci. Nella ripresa è tutt'altro Leicester: i ragazzi di Brendan Rodgers stazionano stabilmente nella metà campo dei Blues ed al 67' arriva il meritato pareggio. A firmare l'1-1 è Ndidi che di testa, sugli sviluppi di un corner, si fa perdonare per l'errore del primo tempo. Negli ultimi venti minuti il Chelsea si spegne, ed il Leicester cerca il colpaccio ma Maddison e Vardy sotto porta non riescono ad essere cinici. Finisce 1-1, con Lampard che deve ancora rinviare l'appuntamento con la prima vittoria da tecnico dei Blues.

Premier League, i risultati della 2a giornata

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...