Premier League
0

Premier, il Manchester City batte il Leicester. Il Chelsea stende il Tottenham di Mourinho

I Blues di Lampard vincono il derby con le reti di Giroud e Alonso e consolidano il quarto posto in classifica. Per gli Spurs, l'autogol di Rudiger nel finale. Gabriel Jesus regala i tre punti a Guardiola

Premier, il Manchester City batte il Leicester. Il Chelsea stende il Tottenham di Mourinho
© EPA

ROMA - Il Manchester City vince 1-0 lo scontro diretto valido per la seconda piazza con il Leicester e si porta a +7 sulle Foxes e, momentaneamente, a -19 dal Liverpool capolista. L'undici guidato da Rodgers, invece, per la terza partita consecutiva non riesce a trovare il successo in Premier League. In ogni caso, il vantaggio di sei punti sul Chelsea quarto pare essere rassicurante. Dopo il rigore sbagliato al 62' da Aguero i Citizens hanno trovato la rete del definitivo 1-0 all'80' grazie a Gabriel Jesus. Il Chelsea, invece, vince 2-1 il derby contro il Tottenham a Stamford Bridge. Frank Lampard è riuscito a battere Josè Mourinho e ottenere il 13esimo successo in questa Premier League, salendo a quota 44 e consolidando il quarto posto in classifica. Gli Spurs dello Special One, invece, si fermano e restano a 40 punti, a meno 4 dai Blues. Bastano 15 minuti al Chelsea per sbloccare l'anticipo della 27esima giornata di Premier League grazie al gol di Giroud, attaccante accostato a Inter e Lazio nel mercato invernale, che porta avanti la formazione guidata da Lampard. A inizio ripresa, il raddoppio dei padroni di casa con Marcos Alonso, ex giocatore della Fiorentina. Mourinho prova a rientrare in partita con gli ingressi in campo di Lamela, Dele Alli e Aurier ma gli ospiti riaprono l'incontro troppo tardi (autogol di Rudiger all'89') e il Tottenham rimedia la nona sconfitta nel campionato inglese, la seconda consecutiva tra Europa e Premier dopo il ko casalingo in Champions contro il Lipsia.

Chelsea-Tottenham: tabellino e statistiche

Sheffield fermato sul pari, vince ancora il Burnley

Lo Sheffield Utd non va oltre l'1-1 in casa contro il Brighton e spreca l'occasione del sorpasso sul Tottenham, agganciato a quota 40. Dopo due vittorie di fila lo Sheffield si ferma: vantaggio di Stevens, gli ospiti pareggiano con Maupay. Successo casalingo, invece, per il Burnley che riesce a trovare i tre punti contro il Bournemouth vincendo 3-0 con gol di Vydra, Rodriguez e McNeil, trovando la quarta vittoria nelle ultime 5 giornate e salendo a quota 37. Vincono in casa anche Southampton e Crystal Palace. Il Southampton trionfa 2-0 contro l'Aston Villa con le reti di Long e Armstrong mentre il Crystal Palace batte 1-0 il Newcastle grazie alla rete di Van Aanholt. Espulsione nel finale per l'ex Inter Lazaro.

Premier League: risultati, classifica e calendario

Crystal Palace-Newcastle: tabellino e statistiche

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti