Tottenham, agente Bale: "Il Real deve baciare dove cammina"

Il procuratore del gallese è tornato a parlare dell'attaccante, approdato da poco alla corte di Mourinho in prestito

© Getty Images

LONDRA - L'agente di Gareth Bale, Jonathan Barnett, è tornato a parlare del suo assistito, da poco approdato alla corte di Mourinho al Tottenham Hotspurs. Il gallese, negli ultimi anni era finito ai margini dei piani di Zidane e aveva rotto i rapporti con tifoseria e società che non gli hanno mai perdonato alcune uscite, come quella in cui afferma di preferire il golf al Real. Il procuratore del giocatore è tornato a parlare di questo trasferimento: "Era chiaro che la sua carriera al Real Madrid fosse finita. La cosa più importante ora è che si diverta con il suo calcio e che giochi bene. Finché succederà, andrà tutto bene". Il gallese è tornato così agli Spurs, squadra da cui fu acquistato per 100 milioni, in prestito per un anno. Ciò significa che il calciatore è ancora di proprietà del Real Madrid, che ha aiutato a vincere quattro Champions League. "Uno che ha fatto bene come lui al Real Madrid, non ha ottenuto il rispetto che si meritava e questo è stato un grosso problema", ha detto Barnett a Sky Sport Uk, che poi ha aggiunto: "Per quello che ha ottenuto, il Real Madrid dovrebbe baciare il pavimento su cui cammina. Venire al Tottenham è stata una decisione abbastanza facile. Aveva altre scelte, ma il Tottenham è il suo amore, ama il Tottenham e alla fine è quello che voleva. È bello vederlo felice. Avevamo altri club, forse più grandi del Tottenham, interessati, ma doveva essere contento di dove andava e penso che ora lo sia. Potrebbe restare oltre l'anno di prestito". 

Commenti