Ozil fuori rosa, ma l'Arsenal gli paga 8 milioni di "bonus fedeltà"

Il tedesco non gioca una partita ufficiale con i Gunners da marzo ed è stato escluso dalla lista Europa League di Arteta
Ozil fuori rosa, ma l'Arsenal gli paga 8 milioni di "bonus fedeltà"

LONDRA (Inghilterra) - Non gioca una partita da marzo, è stato escluso dalla lista Europa League dell'Arsenal stilata da Arteta e rischia pure di non entrare in quella per la Premier League, che dovrà essere consegnata entro il 20 ottobre. Nonostante tutto questo, però, il tedesco Mesut Ozil si è appena meritato un "premio" per la sua militanza nel club, un "bonus fedeltà" che - secondo quanto riportato da The Athletic, in Inghilterra - ha fatto entrare nelle sue casse 8,8 milioni di euro. Si tratta di un benefit che gli era stato garantito al momento della firma con l'Arsenal, un modo che la società londinese aveva scelto per assicurarsi la permanenza di Ozil per tutta la durata del contratto.

Ozil con l'ombrello per il sole in Southampton-Arsenal
Guarda la gallery
Ozil con l'ombrello per il sole in Southampton-Arsenal

Arsenal, bonus fedeltà a Ozil

Di sicuro in quel momento nessuno si aspettava che la situazione potesse prendere certe direzioni in futuro, così adesso il tedesco si godrà questo sostanzioso bonifico sul suo conto, senza bisogno di fare nulla se non allenarsi, come spiegato senza problemi lo scorso agosto: "La mia posizione è chiara. Starò qui fino all'ultimo giorno dell'accordo e darò tutto quello che ho per questo club. Situazioni come queste non mi spezzeranno mai, mi rendono solo più forte. In passato ho dimostrato di poter tornare in squadra e lo dimostrerò di nuovo". E anche se non ci riuscisse, starà comunque con questi 8,8 milioni in più sul suo conto in banca.

Ozil allontana Milan e Inter
Guarda il video
Ozil allontana Milan e Inter

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti