Arsenal, Ozil escluso dalla lista Premier League: "Sono deluso"

Il fantasista tedesco si è visto messo alla porta dopo 7 anni con il club di Londra

© EPA

LONDRA  - Dopo sette anni con la maglia dell'Arsenal,Mesut Ozil è stato messo alla porta. Il fantasista tedesco, infatti, è stato escluso dalla lista di Premier League e per questo non potrà giocare in queta stagione con i Gunners. Una scelta, quella di Mikel Arteta, che ha spiazzato l'ex Real Madrid che ha manifestato il suo disappunto sui social: "Sono profondamente deluso. È difficile ottenere lealtà al giorno d'oggi. Sono davvero profondamente deluso dal fatto di non essere iscritto nella lista per la Premier League. Dopo aver firmato il mio nuovo contratto nel 2018, ho promesso lealtà al club che amo, l'Arsenal, e mi rattrista che tutto questo non sia ricambiato. Di settimana in settimana - ha aggiunto il tedesco - ho sempre cercato di pensare che c'era la possibilità di tornare presto in squadra e per questo finora sono sempre rimasto in silenzio. Prima della sosta per il lockdown ero contento del mio impiego con il nuovo allenatore Mikel Arteta, c'era un buon feeling e le mie prestazioni erano davvero positive. Poi le cose sono cambiate, di nuovo, e non mi è stato più permesso di giocare a calcio per l'Arsenal".

Il trequartista, in scadenza a giugno 2021, ha poi concluso: "Qui a Londra mi sento sempre a casa, ho ancora tanti buoni amici in questa squadra e sento ancora un forte legame con i tifosi di questo club. Non importa come, ma continuerò a lottare per la mia occasione e non lascerò che la mia ottava stagione all'Arsenal finisca in questo modo. Posso promettervi che questa difficile decisione non cambierà nulla nella mia mentalità: continuerò ad allenarmi nel miglior modo possibile e, ove possibile, a usare la mia voce contro le ingiustizie".

Da non perdere





Commenti