Ranieri, che tonfo del Watford: black out in campo... e fuori!

Il club dei Pozzo cade 3-0 in casa con il Norwich (con autogol di Kucka) e scivola al terz'ultimo posto: gara interrotta per un guasto all'impianto d'illuminazione
Ranieri, che tonfo del Watford: black out in campo... e fuori!
TagsRanieriWatfordPremier League

WATFORD (Regno Unito) - Settimo ko negli ultimi otto incontri per il Watford di Claudio Ranieri, l'ottavo in nove se si considera il 4-1 subito a Leicester in Fa Cup: il club dei Pozzo, sconfitto 3-0 in casa dal Norwich con doppietta dell'americano Sargent (51' e 74') ed autorete dell'ex Genoa, Milan e Parma Kucka (92', in campo da soli 3'), in dieci dal 78' per l'espulsione rimediata da Dennis, scivola al terz'ultimo posto della classifica di Premier League a quota 14, a -2 proprio dai rivali odierni, seppur con due gare da recuperare. Con l'ex Udinese Samir titolare dal 1', ma privo delle altre vecchie conoscenze della Serie A N'Koulou, ai box per un problema muscolare, Troost-Ekong e Masina, in Coppa d'Africa rispettivamente con Nigeria ed il Marocco, il Watford ha faticato ad imporre il proprio ritmo sin dalle prime battute. A rendere ancor più amara la serata, soprattutto alla luce della vesta eco ironica scatenatasi sui social, ci ha pensato l'impianto di illuminazione del Vicarage Road che, superata di poco l'ora di gioco, con un black out ha costretto l'arbitro ad interrompere la sfida per alcuni minuti. "Non c'è un elettricista nel pubblico?" e "Non è quel che mi aspetto da una partita di Premier", gli emblematici commenti su Twitter dopo il guasto nell'impianto degli Hornets.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti