Mendy, nuove accuse di stupro per il terzino del Manchester City

Salgono a otto i capi di imputazione per il calciatore francese, che nell'udienza del 25 luglio dovrà rispondere anche di aggressione e tentata violenza sessuale
Mendy, nuove accuse di stupro per il terzino del Manchester City© EPA
2 min

MANCHESTER (Regno Unito) - Sono diventati otto i capi di imputazione per stupro per Benjamin Mendy, terzino sinistro tesserato dal Manchester City ma sospeso dal club dopo le prime accuse. Secondo la stampa britannica sarebbe infatti giunta una nuova denuncia per il 27enne, alla quale si aggiungono anche due nuovi capi d'accusa: aggressione sessuale e tentato stupro. Il francese si è sempre dichiarato "non colpevole" per tutti i presunti reati, che secondo le accuse sarebbero avvenuti nella sua abitazione tra l'ottobre del 2018 e l'agosto del 2021: il processo, che vedrà coimputato il 40enne Louis Saha Matturie (anch'egli dichiaratosi innocente) si terrà il prossimo 25 luglio. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti