Man City, Mendy sempre più nei guai: salgono a sette le accuse di stupro

Nel corso dell'udienza al tribunale di Chester è emersa una nuova denuncia a carico del difensore transalpino
Man City, Mendy sempre più nei guai: salgono a sette le accuse di stupro© EPA
TagsMendyManchester Citystupro

ROMA - Non finiscono i guai per Benjamin Mendy, difensore francese del Manchester City. Al contrario, la sua situazione peggiora. Nel corso dell'udienza odierna al tribunale di Chester è emersa una nuova accusa di stupro a carico dell'ex giocatore del Real Madrid, portando così il totale delle denunce ricevute a sette. Ad aver subito le sue aggressioni sarebbero state in tutto cinque donne.

I fatti risalirebbero alla scorsa estate

I fatti emersi oggi sarebbero avvenuti a luglio scorso, poco prima che il difensore fosse arrestato dalla polizia inglese con accuse che riguardavano avvenimenti da ottobre 2020 all'agosto scorso. Mendy è in custodia cautelare da fine agosto ed oggi è comparso per 40 minuti davanti alla corte: la nuova accusa sposta a data da stabilire il processo vero e proprio, inizialmente fissato per il 24 gennaio.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti