Cristiano Ronaldo e la dieta "particolare": la confessione di Deeney

Il fenomeno portoghese segue un regime alimentare molto rigido che fa proseliti tra compagni e avversari: ma l'ammirazione dell'attaccante del Birmingham è davvero straordinaria
Cristiano Ronaldo e la dieta "particolare": la confessione di Deeney© EPA
TagsRonaldo

È bastato vederlo mangiare quinoa, avocado e uova per far passare la voglia di dessert a tutto il Manchester United. Cristiano Ronaldo è un influencer nel vero senso della parola, anche quando si tratta di suggestionare i compagni e chiudere loro lo stomaco. A 36 anni, vantare una forma fisica strepitosa come la sua non è cosa comune, tanto che sono in molti a tentare di seguirne le gesta, dentro e fuori dal campo.

"Se Ronaldo mangiasse m...a di cavallo, la mangerei anche io!"

Chi si direbbe abbia una vera e propria ammirazione incondizionata per il fenomeno portoghese è Troy Deeney, attaccante del Birmingham. Commentando il mancato dessert dei giocatori dello United, il 33enne si è lasciato andare a una confessione molto particolare: "Anche io avrei fatto lo stesso se Ronaldo fosse stato un mio compagno di squadra - ha ammesso al Sun - Infatti, se vedessi Ronaldo mangiare m...a di cavallo prima di una partita, mangerei anche io m...a di cavallo!". 

"Cristiano Ronaldo meglio di Messi e Pogba"

"Se Ronaldo diventa il tuo compagno di squadra, non puoi immaginare di poter essere bravo come lui, ma potresti osservare da vicino la sua professionalità e vorresti emulare tutto quello che fa, per diventare la versione migliore di te stesso - ha aggiunto - Lui è uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Il più grande che abbia mai visto. Lo sceglierei prima di Lionel Messi se dovessi fare una classifica, per il modo in cui è migliorato e si è quasi reinventato come centravanti - e perché si è sfidato in così tanti campionati diversi. Ronaldo è più intelligente e maturo ora ed è chiaramente ancora il professionista definitivo. I suoi nuovi compagni di squadra dello United riconosceranno che Ronaldo ha un profilo più alto di chiunque altro - anche di Paul Pogba - e Ronaldo lo riconoscerà a se stesso".

Evra prende in giro Ronaldo: "Pecore? Ci penso io"
Guarda il video
Evra prende in giro Ronaldo: "Pecore? Ci penso io"

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti