United, Rangnick su Martial: "Vicenda chiusa. Su Pogba non so niente"

Il tecnico dei Red Devils dice che con l'ex Monaco è tutto risolto, mentre non sa nulla in merito alla vicenda riguardante l'ex Juve
United, Rangnick su Martial: "Vicenda chiusa. Su Pogba non so niente"© EPA EPA EPA
TagsPogbaMartialrangnick

MANCHESTER - Ralf Rangnick parla così della vicenda contrattuale di Paul Pogba: "Non so niente. Non posso rispondere perché non sono io a occuparmi di questo. Ma quello che hai potuto vedere dal suo primo giorno di allenamento ieri è che è fisicamente e mentalmente presente". Poi aggiunge: "Non sarà disponibile per le due partite di questa settimana, ma si spera che dopo la pausa per le nazionali, quando avremo la partita di coppa contro il Middlesbrough e la trasferta contro il Burnley".

Su Martial: "Storia chiusa"

Poi l'ex tecnico del Lipsia parla pure di una vicenda che ha scatenato tante polemiche in settimana, quella di Martial. L'allenatore tedesco aveva detto che "non voleva essere in rosa" per la partita di sabato contro l'Aston Villa. L'attaccante, su Instagram, si è voluto difendere, dicendo che "non rifiuterei mai di giocare una partita per il Manchester United". Oggi Rangnick ha detto che la vicenda è risolta: "Ho avuto una conversazione con lui domenica. La questione è ora risolta".

 

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti