Corriere dello Sport

Calcio Femminile

Vedi Tutte
Calcio Femminile

Mondiali femminili agli Usa. E Obama celebra la Lloyd

Mondiali femminili agli Usa. E Obama celebra la Lloyd
© EPA

Le statunitensi battono 5-2 il Giappone e tornano sulla vetta del mondo. Il presidente celebra la stella della squadra: «Vieni alla Casa Bianca con la Coppa»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 6 luglio 2015 08:15

ROMA - Il calcio femminile statunitense torna sulla vetta del mondo. Gli Stati Uniti hanno conquistato il terzo titolo mondiale battendo in finale il Giappone con un netto 5-2. Carli Lloyd ha portato subito in vantaggio le americane segnando tre gol nei primi 16 minuti del primo tempo. Gli Usa esultano: l'incontro con il Giappone era diventata una sorta di appuntamento con il destino, visto che nei mondiali del 2011 le americane avevano perso in finale proprio con le nipponiche.

 Un'esplosione di gioia per il pubblico che ha sostenuto la squadra Usa allo stadio di Vancouver dove si è disputata la finale, tra questi il vicepresidente Joe Biden. Mentre da Washington il presidente Barack Obama ha twittato immediatamente la sua soddisfazione: "Che vittoria Team Usa! Grande partita Carli Lloyd, il tuo Paese è molto orgoglioso di te. Vieni a trovarci alla Casa Bianca presto con la Coppa del mondo". La notizia ha aperto subito la gran parte dei siti di informazione americani, quantomeno al pari delle notizie sul referendum in Grecia.

Mondiali femminili agli Usa. E Obama celebra la Lloyd
© Action Images / Reuters

Per Approfondire

Commenti