Corriere dello Sport

Mondiali femminili, Italia incontenibile: Giamaica umiliata 5-0 ed ottavi di finale!
© EPA
Calcio Femminile
0

Mondiali femminili, Italia incontenibile: Giamaica umiliata 5-0 ed ottavi di finale!

Tripletta della Girelli, doppietta dell'altra juventina Aurora Galli: Azzurre in testa al girone e qualificate alla fase ad eliminazione diretta con un turno d'anticipo

REIMS (Francia) - Show dell'Italia ai Mondiali femminili in corso di svolgimento in Francia. Con un perentorio 5-0, con tripletta di Cristiana Girelli e doppietta di Aurora Galli, le Azzurre liquidano la Giamaica e si prendono la vetta del girone a punteggio pieno (sei punti) e la qualificazione agli ottavi di finale con un turno d'anticipo.

Girelli scatenata: tripletta da urlo

Pronti, via e Barbara Bonansea scappa alla romanista Swaby, che la stende. L'arbitro neozelandese Kighley lì per lì lascia correre, poi torna sui propri passi previo richiamo del Var. Dal dischetto va Girelli, Schneider para, ma si è mossa troppo presto: cartellino giallo e penalty da ripetere, con la numero dieci che non sbaglia e fa 1-0 al 12'. La Giamaica, squadra più giovane della competizione (23 anni e 7 mesi di media), accusa il colpo e l'Italia affonda: al 25', sugli sviluppi di un corner, illuminante colpo di tacco della Bonansea, con Girelli che raddoppia di coscia. Dopo un brivido provocato da un dribbling di troppo del nostro portiere Giuliani, sui cui sviluppi Sara Gama prende un calcio in pieno volto di rara violenza sul tentativo di rovesciata della Shaw, si va al riposo, col tris di Girelli che punisce, a freddo, le antillane nei primi attimi della ripresa (colpevole uscita a vuoto della Schneider).

Galli arrotonda il punteggio: è pokerissimo!

Messo in naftalina il personalissimo show della Girelli, sale in cattedra Aurora Galli, subentrata alla Bergamaschi al 65': tempo sei minuti e, servita dalla Boattin (altra juventina) che si disimpegna splendidamente sull'out sinistro, lascia partire un missile terra-aria destinato all'incrocio dei pali sinistro, sul quale la Schneider tocca la sfera, ma non la devia. Il 4-0 è il colpo di grazia alla Giamaica che, sbilanciata in avanti dal proprio ct, aveva tentato a più riprese (piuttosto freneticamente) di riaprire le sorti del match. Così, il bis di Galli all'81', fa calare il sipario su un incontro mai in discussione e lancia l'Italia agli ottavi di finale.

Tutte le notizie di Calcio Femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina