Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter, Mancini: «Yaya Touré? Ci spero»

© ANSA

Il tecnico nerazzurro: «Ho avuto rassicurazioni dalla proprietà, costruiremo una grande squadra»

Sullo stesso argomento

 

martedì 26 maggio 2015 21:07

MILANO - «Sono fiducioso, avremo una squadra molto competitiva. Il CEO dell'Inter Bolingbroke ha detto che farà di tutto e sono sicuro di questo. Credo che i tifosi vogliano Yaya Touré in nerazzurro o comunque altri giocatori che possano migliorare la squadra, la speranza è la stessa mia: vogliamo una grande Inter». Sono le parole di Roberto Mancini sugli ultimi sviluppi di mercato in casa Inter, dopo le parole pronunciate dall'agente del centrocampista del Manchester City questo pomeriggio («Grazie Inter, ma Touré resta al City»).

 A margine dell'evento Inter Night, a San Siro, in cui è stata presentata la nuova maglia per la stagione 2015-2016, Mancini si è detto tranquillo: «Yaya Touré? È tutto a posto». Poi una richiesta ai tifosi e una battuta: «Abbiamo bisogno di voi, mi dispiace non avervi portato ancora risultati, ma manca ancora una partita e non si sa mai...».

GUARIN SPONSORIZZA TOURE' - "La società e l'allenatore hanno fiducia in me, siete voi giornalisti che mi mandate sempre via". Fredy Guarin, centrocampista dell'Inter, a margine della presentazione delle nuove casacche, conferma che rimarrà con la maglia nerazzurra. "Dobbiamo concludere la stagione vincendo domenica, l'anno prossimo l'Inter deve giocare per vincere ogni partita. Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi, gli errori commessi li abbiamo commessi individualmente. Touré? È la società che decide, è un grande giocatore, speriamo, ci darebbe una mano". 

RANOCCHIA POLEMICO - Andrea Ranocchia, capitano dell'Inter, è sicuro che facendo la preparazione estiva con Mancini la squadra tornerà a fare bene. "Mi girano altamente quando si arriva a questo periodo dell'anno - spiega a margine della presentazione della nuova maglia - e siamo lì a giocarci un'Europa League. Sicuramente ripartire con la preparazione estiva con Mancini sarà importante. Vogliamo un anno migliore di questo". Con il Genoa, sabato scorso, Ranocchia è stato protagonista di una prestazione deludente ed è stato molto criticato. "Strano, non ricevo mai critiche - afferma con un sorriso - ma è giusto quando un giocatore fa degli errori. Purtroppo si dimenticano molto presto anche delle buone prestazioni. Posso prendere la responsabilità di tutti i gol che prende l'Inter. È sempre colpa mia. Fastidio? No, sicuramente non fa piacere, ma sono qui da cinque anni, so come funziona". E a metà giugno arriverà l'annuncio del rinnovo di contratto. 

Per Approfondire

Commenti