Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

L'Inter tratta Perisic. Il jolly che piace a Mancini

© Action Images / Reuters

Il Wolfsburg chiede 15 milioni, ma si tratta. M’bia sfuma: firmerà per il Trabzonspor

Sullo stesso argomento

 

giovedì 11 giugno 2015 09:02

MILANO - Pur a distanza, domani sera occhi nerazzurri studieranno con particolare attenzione Croazia-Italia. E non solo per la presenza dei vari Ranocchia, Kovacic e Brozovic. L'osservato speciale, infatti, sarà Perisic: un nome che nelle ultime ore è tornato di attualità nelle stanze di corso Vittorio Emanuele. I discorsi con il suo entourage e con il Wolfsburg sono già stati avviati da tempo e, al di là delle dichiarazioni ufficiali, spesso strumentali in queste fasi, con piena disponibilità per un trasferimento all'Inter. Esiste anche una valutazione, ovvero 15 milioni di euro, ma c'è margine per trattare. Non è da escludere, insomma, un affondo in tempi brevi. A ogni modo, la pista è tornata calda.

SOLUZIONI - A Mancini Perisic piace parecchio, anche se non è classica seconda punta con tanti gol nei piedi. Si tratta però di un elemento che può offrire diverse soluzioni tattiche, potendo agire sia da attaccante esterno sia da trequartista. In questo senso, il suo eventuale arrivo non chiude le porte a una punta vera che possa giocare in tandem con Icardi. In sostanza, non è un'alternativa alle ultime idee, ovvero Vietto ed Hernandez, comunque piste rivelatesi complicate. Semmai potrebbe modificare le valutazioni su Duda, individuato come sostituto di Kovacic. Quest'ultimo, peraltro, resta comunque fortemente indiziato per una cessione (servono 25-30 milioni), con il Liverpool come principale interlocutore (ma occhio anche a Barcellona e Borussia Dortmund), e non a caso ieri in conferenza stampa ha scansato le domande sui Reds e sul suo futuro in particolare.

 

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

Per Approfondire

Commenti