Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Fiorentina-Salah: settimana decisiva

Fiorentina-Salah: settimana decisiva
© LaPresse

Il club viola crede nella permanenza dell'egiziano ed è al lavoro con gli intermediari, ma tutto dipende dal giocatore

 

lunedì 29 giugno 2015 11:50

FIRENZE - Per la Fiorentina questa sarà un settimana decisiva: per sancire la fine della questione Salah, per la firma dell'accordo per il rinnovo di Babacar, per cominciare ad imbastire la trattativa per il prolungamento di Bernardeschi e per trovare una sistemazione a Mario Gomez. Se davvero, infatti, dovesse saltare il passaggio di Destro al Monaco, i francesi potrebbero chiudere in breve tempo per il tedesco. Nelle casse viola arriverebbero così 9-10 milioni di euro da reinvestire subito sul mercato, magari per portare a Firenze proprio Destro, ed in più si cancellerebbe il pesantissimo ingaggio di 5 milioni di Gomez. Sul fronte attaccanti, si valuterà anche il riscatto di Gilardino dal Guangzhou, forse l'unico a strappare il sì dei viola.

SALAH: CI SIAMO - In attesa dell'arrivo di Salah, nelle prossime ore si aspetta il riscontro del pool di agenti del giocatore al progetto del club viola su di lui, messo nero su bianco: riscatto immediato da parte della Fiorentina (in anticipo di almeno 6 mesi), aumento dell'ingaggio fino a circa 3 milioni di euro netti, contratto quinquennale e centralità assoluta nella Fiorentina che verrà. L'ottimismo degli intermediari italiani resta sempre forte, ma dall'Inghilterra, ieri, si sono registrate indiscrezioni poco rassicuranti: secondo il Mirro, l'egiziano avrebbe trovato l'accordo per un ricchissimo ingaggio con l'Inter, snobbando la proposta della Fiorentina. E se uno degli intermediari, Letterio Pino, si è affrettato a smentire, dal club viola è rimasta valida la posizione presa nei giorni scorsi: cauto ottimismo sulla soluzione positiva della trattativa. Verosimilmente, il faccia a faccia tra club e giocatore si avrà giovedì.

Per Approfondire

Commenti