Sassuolo, dopo Zaza una punta straniera

Difficile Duvan Zapata, complicata anche la pista Abel Hernandez ma i neroverdi ci proveranno
Sassuolo, dopo Zaza una punta straniera© LaPresse/Spada

SASSUOLO - Il Sassuolo cerca un centravanti dopo la partenza di Zaza. La società di Giorgio Squinzi predilige giocatori giovani, di prospettiva e "made in Italy" ma la pista straniera è compatibile con le esigenze neroverdi. Piace l'uruguayano Abel Hernandez, ex Palermo, che in Inghilterra con la maglia dell'Hull City non ha convinto e che il Bologna vuole regalare a Delio Rossi. Nel frattempo paiono sfumati Mitroglou, vicino allo Sporting Lisbona, e Duvan Zapata, che il Napoli ha di fatto ceduto all'Udinese. C'è Paloschi, che il Chievo cede solo a una cifra attorno agli 8 milioni, piacciono anche Pellè del Southampton e Belotti.

Commenti