Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

«Lazio, il gol può cambiare il futuro di Keita»

«Lazio, il gol può cambiare il futuro di Keita»
© LaPresse

L’agente del fantasista biancoceleste apre però all’Inter: «E’ un’ipotesi affascinante»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 20 agosto 2015 12:48

ROMA – Prima del turno preliminare di Champions League contro il Bayer Leverkusen, decido da un suo gol, Keita Balde era destinato a lasciare la Lazio. Ora, però, il suo futuro appare incerto. Da una parte una rinnovata fiducia nei suoi confronti da parte dell’ambiente laziale e dall’altra l’idea di andare via, come afferma il suo procuratore: «Il gol può cambiare tutto, noi – precisa Ulisse Savini a Radio Sportiva – avevamo chiesto la cessione perché un giocatore di 20 anni deve giocare. Poi le situazioni e gli infortuni hanno rimescolato tutto, rimane la posizione di poter avere spazio. Con la Lazio c´è un ottimo rapporto e stavamo discutendo di una soluzione che potesse accontentare sia noi che il club, il dialogo è continuo e adesso valuteremo anche l´ipotesi di restare».

LA VALUTAZIONE – Parlando della valutazione del suo assistito, che secondo il presidente Lotito si aggira intorno ai 15 milioni di euro, Savini precisa: «E´ quella, ma i giocatori sono come i barili di petrolio e i prezzi sono variabili. Lui sta bene alla Lazio, ma le nostre lamentele sono legate solo al minutaggio».

MA L’INTER… – Con il mercato agli sgoccioli, Savini si sbilancia su un possibile interesse dell’Inter per Keita: «Ci sono stati tanti sondaggi e una serie di possibilità condivise con la Lazio, l´Inter sta cercando esterni d´attacco ed è un´ipotesi affascinante ma ce ne sono anche altre. Keita ha un amore per la Premier League ed è un obiettivo numero uno per noi, ma c´è il problema del passaporto. Stiamo vagliando tutte le possibilità, comunque è sbagliato dire che vogliamo andare via per forza».

LA NAZIONALE – Savini, infine, non esclude che il giocatore possa scegliere la nazionale italiana: «Ne abbiamo parlato e se c´è una possibilità del genere siamo disponibili».

Per Approfondire

Commenti