Inter, caccia al laterale. Bellarabi in pole

Mancini chiede un esterno destro: il tedesco del Bayer in pole, poi Feghouli e Pjaca
Inter, caccia al laterale. Bellarabi in pole© EPA

MILANO - Bellarabi, Feghouli e Pjaca: un terzetto per la fascia destra. Uno di questi potrebbe essere il colpo nerazzurro per la prossima stagione. Più difficile che l'operazione venga messa in piedi già a gennaio, ma a determinate confizioni Thohir potrebbe anticipare il regalo a Mancini. Il profilo che raccoglie più consensi è Bellarabi: nazionale tedesco con origini marocchine, il 25enne si incastrerebbe perfettamente nel 4-2-3-1, evoluzione finale del progetto Mancini. L'inconveniente è il prezzo: il Bayer Lverkusen difficilmente scenderà sotto i 20-25 milioni. Economicamente, l'innesto più conveniente è Feghouli: il contratto scade a fine stagione. Ma proprio questo fatto ha scatenato l'interesse di diversi club in Premier. Su tutti il Tottenham: Lamela in questo caso potrebbe lasciare Londra e rientrare in orbita nerazzurra. Pjaca infine è stato il motivo principale di un recente viaggio a Zagarbia di Ausilio: si parte da una quotazione di 10-12 milioni, cifra sostanziosa che non spaventa il Manchester United di Van Gaal, per cui l'Inter si potrebbe trovare di fronte alla necessità di anticipare le proprie mosse. Ma servono alcuni incastri, per partire a gennaio. In primis, che la Fifa dia ragione all'Inter nella vicenda Alvarez, coi 10.5 milioli che il Sunderland sarebbe costretto a pagare. Poi, qualche uscita sostanziosa (Ranocchia o Juan Jesus) e spazio in attacco (il Boca vuole Palacio), ci sarebbero margini per assalti immediati.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti