Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter: Montoya convince ma a gennaio sarà addio

Calciomercato Inter: Montoya convince ma a gennaio sarà addio
© ANSA

Il laterale spagnolo, nonostante si sia ben disimpegnato contro l'Udinese, lascerà Milano a gennaio.

 Marco Gentile

domenica 13 dicembre 2015 14:03

MILANO- Qualche giorno fa l’agente di Martin Montoya aveva dichiarato a El Pais: “Non mi spiego perché Martin non gioca, non so rispondere sul perché non abbia mai giocato nemmeno un minuto. Mancini non gli ha dato fiducia eppure si allena sempre al 100%”. Detto, fatto: Montoya schierato in campo dal primo minuto in un match delicato come quello contro l’Udinese di Colantuono. Mancini sembra aver colto la provocazione dell’agente del calciatore spagnolo mettendolo alla prova: i risultati sono stati buoni dato che si è ben disimpegnato sia in fase difensiva che in quella di spinta.

MANCINI CONTENTO- Al termine del match vinto contro l’Udinese, Mancini ha dedicato parole al miele per Montoya: “La cosa che mi rende più felice stasera è Montoya. Lavora molto, è un bravo ragazzo e non gli avevo dato nessuna possibilità fino a questo momento. Stasera ha giocato e anche bene, sono contento per lui”. Della rosa attuale dell’Inter, tolto Dodò che rientra da un infortunio, mancava solo lo spagnolo all’appello e Mancini gli ha concesso uno chance importante.

RISCATTO IMPOSSIBILE- Nonostante Montoya abbia giocato ieri sera il suo addio a Milano già a gennaio appare scontato. Arrivato in estate con un prestito biennale e con un diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro, l’ex Barcellona non è mai stato considerato fondamentale da Mancini ed anche ieri sera ha giocato per la squalifica di D’Ambrosio e le non perfette condizioni fisiche di Nagatomo. L’Inter ha in ballo diversi riscatti, più urgenti, tra cui quello di Ljajic ed Alex Telles voluti fortemente dal tecnico jesino. Tra l’altro, se Montoya dovesse raggiungere il 33% delle presenze stagionali, scatterebbe il riscatto automatico. La società nerazzurra è ben coperta in quel ruolo e a gennaio proverà l’assalto a Bruno Peres del Torino.

Articoli correlati

Commenti