Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter: Ljajic è appeso a un filo

Calciomercato Inter: Ljajic è appeso a un filo
© LaPresse/Spada

L'attaccante serbo, in questi tre mesi, si gioca il riscatto da parte dell'Inter. La società nerazzurra per rilevare il suo cartellino dalla Roma dovrà investire 11 milioni di euro.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

venerdì 5 febbraio 2016 12:44

MILANO- Adem Ljajic non sa ancora quale sarà il suo futuro. L’attaccante serbo è giunto a Milano, in estate, dalla Roma nell’ultimo giorno di calciomercato in prestito oneroso, 1,8 milioni di euro, più un diritto di riscatto fissato a 11 milioni di euro. Dopo un primo inizio in cui Mancini non lo prendeva in considerazione, Adem ha iniziato a vedere il campo con più continuità e le sue prestazioni hanno fatto intravedere tutte il suo enorme potenziale. Dalla sfida persa contro la Lazio, prima della sosta, un po’ come tutta l’Inter anche il classe 91 si è un po’ rilassato e il suo rendimento è calato vistosamente.

VOGLIA DI INTER- Ljajic ha parlato ad Inter Channel, nel corso della trasmissione “InterNos”, ed ha risposto così ai tifosi che gli chiedevano del suo futuro: “Io spero di restare all’Inter, ma è presto per parlarne e la cosa più importante è che la squadra faccia bene. A me farebbe piacere rimanere e spero di poterlo fare…ma decideranno i dirigenti”. Dopo il derby perso malamente contro il Milan, Mancini lo ha relegato in panchina contro il Chievo, in favore di Palacio, regalandogli solo gli ultimi scampoli di partita. Ora toccherà ad Adem riconquistare la fiducia di Mancini già dalla sfida contro il Verona, sempre che venga chiamato in causa.

FUTURO INCERTO- Ljajic ha alternato cose ottime a prestazioni deludenti come nel derby contro il Milan. Fino a questo momento ha messo insieme 1101 minuti, frutto di 18 presenze condite 2 reti e tre assist. Mancini pretende di più da lui: più cattiveria sotto porta, più efficacia nell’ultimo passaggio e soprattutto più concretezza. Se Ljajic aiuterà l’Inter a raggiungere l’obiettivo di inizio stagione, il terzo posto, con prestazioni soddisfacenti e da protagonista, il riscatto sarà solo una formalità. In caso contrario tornerà a Roma facendo risparmiare all’Inter 11 milioni di euro.

Articoli correlati

Commenti