Milan, Bonaventura in aria di rinnovo: la Premier può attendere

Il classe 89 è stato uno dei calciatori più decisivi in casa Milan e punta a chiudere al meglio la stagione per cercare di convincere Conte a portarlo in Francia.
Milan, Bonaventura in aria di rinnovo: la Premier può attendere© Getty Images
Marco Gentile
TagsMilanBonaventuraChampions League

MILANO- Giacomo Bonaventura è uno dei pezzi pregiati in casa Milan. Il classe 89 ha giocato 28 partite su 30 in campionato ed ha messo a segno sei reti e la bellezza di nove assist vincenti per i compagni. L’ex calciatore dell’Atalanta è mancato in due circostanze contro Atalanta e Udinese, al Meazza, e i rossoneri non sono riusciti ad andare oltre il pareggio contro due squadre che sono invischiate nella lotta per non retrocedere. Domenica pomeriggio, Jack giocherà contro il suo passato, contro la squadra che l’ha formato e che gli ha permesso di farsi conoscere al grande calcio approdando in uno dei club più prestigiosi del mondo.

KOVACIC, SFIDA MILAN-TOTTENHAM

CALCIOMERCATO

CAPITOLO NAZIONALE- Bonaventura ha messo insieme solo due presenze con la maglia della Nazionale Italiana. Nonostante l’ottima stagione con il Milan, il ct Antonio Conte, non lo ritiene meritevole di convocazione. Il giocatore nato a San Severino Marche proverà fino all’ultimo a fare cambiare idea al selezionatore visto che un calciatore dalle sue qualità potrebbe rivelarsi molto utile per l’Europeo in Francia. In attesa di conquistare la maglia dell’Italia, però, Bonaventura vuole continuare su livelli alti con la maglia del Milan e vuole aiutare la squadra a chiudere al meglio la stagione, cercando di riprendere Inter e Fiorentina e soprattutto cercando di vincere la finale di Coppa Italia contro la Juventus in programma il prossimo 21 maggio.

CLASSIFICA SERIE A

CORTEGGIATO DALLA PREMIER- Bonaventura ha molti estimatori in Italia ma soprattutto in Premier League dove è forte l’interesse del Liverpool. Il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2019 e percepisce uno stipendio da un milione di euro netto a stagione. Il suo agente Mino Raiola incontrerà a breve la società per discutere sull’allungamento del contratto, ma soprattutto sull’aumento dell’ingaggio visto che il classe 89 è uno dei meno pagati della rosa del Milan e questo stona con il fatto che sia uno dei titolari inamovibili. Galliani ha già pronta l’offerta per l’adeguamento fino ad arrivare a circa 2,5 milioni di euro netti. Bonaventura per il club è incedibile e solo di fronte ad un’offerta superiore ai 20 milioni di euro potrebbe valutare e prendere in considerazione l’ipotesi di cedere il suo estroso centrocampista. 

CALENDARIO SERIE A

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti