Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter: Ranocchia torna ma è solo di passaggio

Inter: Ranocchia torna ma è solo di passaggio
© LaPresse

Il difensore umbro tornerà in nerazzurro dopo una deludente seconda parte di stagione con la maglia della Sampdoria. Il classe 88 ha il contratto in scadenza con l'Inter il 30 giugno del 2019.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

martedì 17 maggio 2016 13:46

MILANO- Andrea Ranocchia ha fallito il suo obiettivo principale: rilanciarsi per partecipare all’Europeo in Francia. Il centrale umbro, complice anche la brutta seconda parte di stagione della Sampdoria, non è riuscito far vedere le sue qualità e la stagione 2015-2016, per il classe 88, è andata malamente ma finalmente in archivio. Sono state 14 le presenze con la maglia blucerchiata, due squalifiche per una giornata a suo carico, ed una panchina nell’umiliante derby perso contro il Genoa per 3-0.

L'INTER SFIDA LA ROMA

RITORNO- Ranocchia, dunque, farà ritorno all’Inter ma sarà solo di passaggio. L’ex difensore di Bari ed Arezzo non rientra più nei piani tecnici della società e di Roberto Mancini che gli ha sempre preferito Miranda, Murillo, Juan Jesus e all’occorrenza anche Medel. Ranocchia potrebbe essere inserito, come contropartita tecnica, per arrivare a qualche calciatore gradito come Lucas Biglia o Antonio Candreva. Il calciatore nerazzurro è stato già accostato in passato ai biancocelesti che hanno urgente bisogno di rinforzare la difesa: Ranocchia potrebbe comporre una buona coppia con l’olandese De Vrij, che tornerà a disposizione a luglio dopo il grave infortunio al ginocchio.

MANCINI ANNUNCIA: «PRESO BANEGA»

SIRENE ROSSONERE- Attenzione al Milan, però, che già a gennaio aveva mostrato particolare interesse per il centrale umbro. Ausilio chiese 10 milioni di euro per il suo cartellino, mentre il club rossonero puntava sul prestito con diritto di riscatto. Galliani, in estate, tenterà nuovamente l’assalto a Ranocchia che ha un contratto fino al 30 giugno del 2019 e sarebbe allettato di fare il salto dall’altra sponda del naviglio per rilanciarsi e comporre una coppia tutta italiana con il giovane Romagnoli. Il club nerazzurro, però, vuole monetizzare dalla sua cessione e si accontenterebbe anche di qualcosa in meno rispetto alla valutazione stimata sui 10 milioni di euro. Una cosa è certa: il futuro di Ranocchia è sempre più lontano dall’Inter.

Articoli correlati

Commenti