Calciomercato Juventus, ecco il tesoretto per prendere Higuain

Cessioni per 60 milioni (tra Zaza, Pereyra, Isla e Rugani). E 34 cash per arrivare alla clausola
Calciomercato Juventus, ecco il tesoretto per prendere Higuain© ANSA
4 min
Fabio Massimo Splendore
Tagsnapolicalciomercato NapoliCalciomercato Juventus

ROMA - Se sei in ballo balli. E la Juve su Gonzalo Higuain è molto in ballo. Qualcuno dice anche che il club bianconero abbia in tasca un gradimento grande così da parte dell’entourage del bomber argentino. Sono giorni di lavoro e di attesa per il club di corso Galileo Ferraris. Si sta ragionando su tre strategie: il raggiungimento della clausola da 94,7 milioni arrivandoci mediante cessioni di giocatori al Napoli (Pereyra, Zaza, Rugani), un mercato in uscita autonomo per finanziarsi la clausola oppure una cessione eccellente, per la verità non gradita e, come spiegato più volte, semmai indotta solo dalla volontà del giocatore, che in questo caso è Paul Pogba con i 120 milioni dello United (e poi c’è l’assalto da 60 del City a Bonucci che però sembra essersi un po’ freddato). Bene, respirando ogni minimo segnale arrivato da Napoli, indirettamente alla Juve e direttamente a Higuain, a Torino hanno preso coscienza che la strada delle cessioni realizzate autonomamente è quella più in discesa. Un esempio: Pereyra, giocatore che il Napoli sta (stava?) trattando, una volta capito che serve a foraggiare la clausola per il Pipita, mette il club partenopeo nella condizione di frenare, per non essere carnefice (o finanziatore) della sua cessione eccellente alla rivale diretta.

TUTTO SULLA JUVENTUS - CALCIOMERCATO LIVE

LA STRADA - Ecco allora come sta pensando di muoversi la Juventus che parte da un più 30 milioni per il ritorno di Morata al Real (è vero che quei soldi possono essere serviti per rifondere l’operazione Pjanic, ma è altrettanto vero che andando avanti di questo passo allora dovremmo andarci a calcolare i nuovi fondi Champions e il calcolo diventerebbe infinito). Andiamo alle cessioni. C’è Zaza, lo vuole il Wolfsburg, l’attaccante sta rientrando dalla vacanza esotica post Europeo e vedrà il suo manager Christian Maifredi per decidere: ci sono 25 milioni per la Juve (che realizzerebbe una corposa plusvalenza) e 3,3 milioni al giocatore. C’è Pereyra che tornerebbe in circolo. Una operazione da Watford? Potrebbe essere, per un totale di 18 milioni (15 più bonus). Altri 10 milioni può portarli Isla (cedibile nella Liga o in Ligue 1). E poi ci sarebbe Rugani, quello che nella testa dei dirigenti bianconeri sarebbe il meno sacrificabile, ma per il quale l’Arsenal farebbe follie da 25-30 milioni. L’obiettivo è arrivare a una sessantina milioni di cessioni fuori e coprire il restante con il cash (30-35 milioni) per arrivare alla clausola. E questa è la rosa di nomi su cui lavorare.

SETTIMANA DECISIVA - Domani inizia la settimana che sarà comunque decisiva. Intanto perché il Consiglio di Lega metterà di fronte il Napoli e Juventus. E qualcosa le due parti in causa si diranno, qualcosa in più da domani si saprà. Fosse anche una sensazione (ma magari molto di più). Nel frattempo De Laurentiis ha fatto sapere a Higuain che entro il 25 la questione va risolta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti