Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Roma, Spalletti: «Paredes rimane, ma può servire per far mercato»

Roma, Spalletti: «Paredes rimane, ma può servire per far mercato»
© AS Roma via Getty Images

Il tecnico giallorosso dopo il poker all'Unicusano Fondi: «È forte e i giocatori di valore ti aiutano nelle trattative. Anche il Napoli voleva tenere Higuain...»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 11 agosto 2016 20:03

ROMA - «Paredes è forte e non lo vogliamo dare, per me rimarrà alla Roma». Luciano Spalletti, dopo il poker nel test contro l'Unicusano Fondi, parla in conferenza stampa delle trattative giallorosse. «A volte, però, i giocatori forti ti aiutano a fare mercato. Ti consentono di fare soldi da reinvestire. Anche il Napoli voleva tenere Higuain, poi è partito. Questo discorso - ha continuato - vale anche per altri giocatori». Una battuta anche sui due portieri, Szczesny (oggi in evidenza per il penalty parato) e il nuovo Alisson: «Sono entrambi di assoluto valore. Li guardo, valuto e poi farò le mie scelte. Cerco di ridare quello che loro mi danno. Dzeko? Ha qualità indubbie, deve avere questa voglia di riscatto che sta evidenziando. Sta lavorando alla grandissima». Su Strootman è abbastanza chiaro: «Kevin ha bisogno di giocare - ha detto Spalletti -, ha bisogno di un periodo di continuità e di partite vere per tornare al top. L'anno scorso non ha mai giocato». Messaggi positivi anche per il talento Gerson: «Sono molto contento, ieri l'ho tolto perché era affaticato, ma è un buon giocatore. Dovrebbe solo abituarsi al nostro calcio, è meno interessato a difendere e lo riprendo per questo, ma è un centrocampista offensivo di qualità e che ha bisogno di spazio».

DZEKO, POKER ALL'UNICUSANO FONDI

KUMS O DIAWARA SE PARTE PAREDES

Articoli correlati

Commenti