Roma, stretta su Feghouli. Jesé resta in corsa

Il fantasista algerino ha già detto sì: si tratta con il West Ham
Roma, stretta su Feghouli. Jesé resta in corsa© REUTERS
2 min
Roberto Maida

ROMA - Missione finita, se ne fa un’altra. Entro un paio di giorni, o comunque entro la settimana, la Roma dovrebbe abbracciare il nuovo attaccante, il sostituto numerico di Iturbe e il rimpiazzo momentaneo di Salah, che per motivi diversi hanno lasciato un vuoto nell’organico. Ieri Spalletti ha fatto showdown sul mercato, ammettendo le difficoltà economiche e confermando il principale obiettivo: Sofiane Feghouli, fantasista algerino del West Ham, che in Inghilterra è andato talmente male da convincere il proprio ct, Georges Leekens, a non convocarlo per la Coppa d’Africa.

LA SITUAZIONE - Ma il talento stuzzica. Feghouli, che si può spostare liberamente avendo passaporto francese, è schizzato in testa alle percentuali di realizzabilità dell’affare dopo i dubbi di Jesé e il no dell’Everton per Deulofeu. Ha dato la disponibilità a trasferirsi a Roma, anche solo per pochi mesi, sperando di essere poi riscattato a giugno. Ma manca l’accordo con il West Ham che per mollare il giocatore, schierato titolare nelle prime due partite del 2017, chiede una spolverata di sterline subito, per il prestito, oltre ovviamente al saldo in caso di acquisto. Massara è tornato da Londra venerdì, ieri ha volato con la squadra e oggi pomeriggio sarà in tribuna d’onore a Marassi per assistere a Genoa-Roma, però potrebbe rimettersi in viaggio già domani se le circostanze lo suggerissero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti