Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Il rimpianto del calciomercato: Gabbiadini divide il Napoli e una città intera

Il rimpianto del calciomercato: Gabbiadini divide il Napoli e una città intera
© PA

Già 5 reti nel Southampton mentre Pavoletti è ancora a secco: e dopo De Laurentiis anche una parte dei tifosi ora rimprovera Sarri

Sullo stesso argomento

 

lunedì 27 febbraio 2017 16:39

NAPOLI - Se su Higuain 'core 'ngrato' sono tutti d'accordo, Manolo Gabbiadini sta dividendo i tifosi del Napoli - e non solo - soprattutto in questo momento in cui il 'tridente leggero' varato dopo l'infortunio di Milik pare avere le polveri bagnate e la squadra ha rallentato. E il problema non sono stati solamente il pareggio con il Palermo, la sconfitta a Madrid con il Real e quella del San Paolo contro l'Atalanta, ma il fatto che al suo posto è arrivato tra grandi attese quel Pavoletti che ha avuto bisogno di tempo per superare un infortunio e anche dopo non ha finora mai visto la porta. Una porta con cui non ha invece perso il suo feeling Gabbiadini, che prima di volare in Premier League destinazione Southampton aveva già tolto il Napoli dai guai segnando nel finale in due occasioni, entrambe gettato nella mischia dal tecnico come 'mossa della disperazione'. Prima il gol del 3-3 al 'Franchi' contro la Fiorentina al 90' (7' dopo il suo ingresso) e poi quello da ex valso il momentaneo pari nella vittoria per 2-1 al San Paolo contro la Sampdoria (entrato al 72', in rete al 77').

EFL CUP, CHE DOPPIETTA GABBIADINI! STANDING OVATION A WEMBLEY E SUI SOCIAL (FOTO)

DIBATTITO SOCIAL - Dati non sfuggiti ai tifosi che - dopo la doppietta (questa inutile) segnata ieri a Wembley nella finale di Coppa di Lega inglese contro il Manchester United - si sono così scatenati sui social: «Pavoletti 0 gol in 195' col Napoli, Gabbiadini 5 gol in 246' col Southampton, 1 gol ogni 49'», si legge in un tweet. E la città si è così divisa, così come diviso è il Napoli: c'è chi sta con il tecnico anche se non lo vedeva adatto al gioco della squadra e chi con il presidente che lo rimpiange già. «Pavoletti e la cessione di Gabbiadini oltre al mancato utilizzo di Rog queste sono le colpe di Sarri per Adl. Ma le sue colpe? Higuain... », si commenta in un altro 'cinguettìo'. Chi è a favore di Gabbiadini, insomma, accusa Sarri: «Gabbiadini continua a darmi ragione: resta un grande giocatore. Non un campione ma un grande giocatore. E segna, caro Sarri», scrive Carlo mentre Ciro twitta: «L'errore di Sarri è stato mandare via Gabbiadini, l'unico in grado di sostituire Milik in attacco e non usare il falso nueve Mertens». Ma alla fine a mettere d'accordo tutti, in dialetto napoletano è Elena: «Gabbiadini non era più cosa, stava male lui e noi a vederlo in campo».

NAPOLI, DE LAURENTIIS NON VOLEVA CEDERE GABBIADINI (VIDEO)

 

 

Articoli correlati

Commenti