Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Juventus pronta a tutto per avere Verratti

Calciomercato, Juventus pronta a tutto per avere Verratti
© LaPresse

Il regista del Psg ha aperto ai bianconeri, Marotta autorizzato a offrire anche 80 milioni di euro 

Sullo stesso argomento

di Antonio Barillà

martedì 28 marzo 2017 09:19

TORINO - Le parole di Marco Verratti hanno colorato il sogno della Juventus: non è detto che il centrocampista resti al Psg e, in caso d’addio, la Serie A è destinazione possibilissima. «E’ un grandissimo campionato - il suo pensiero -, al pari di Liga o Premier League, e oggi ci sono squadre, come Juventus e Inter, che hanno le potenzialità e la voglia di investire. I bianconeri in estate hanno speso tanto per Higuain,

sono migliorati molto in questi anni e attualmente sono una delle quattro squadre più forti al mondo. Per adesso sto bene a Parigi, ma se un giorno dovessi decidere di andar via, il ritorno in A non sarebbe un problema».

RUGANI: "ITALIA, FACCI CRESCERE"

[...]

POTENZA DI FUOCO. Questione di giorni e l’ad Beppe Marotta scenderà in campo, sperando stavolta di non trovare il muro che costò la rinuncia a Blaise Matuidi: la Juventus s’informerà sulla richiesta economica e accennerà una prima offerta, pronta a sedersi a un tavolo se intravvedrà le basi di una trattativa. Il Psg prezza il gioiello 100 milioni, i bianconeri sono pronti a investirne 80, in ogni caso la valutazione monstre non rappresenta un ostacolo: «Siamo cresciuti anche a livello patrimoniale e finanziario - ha spiegato di recente l’ad -, aumentando così la nostra potenza di fuoco per investimenti più dispendiosi». Non casualmente, per giugno, si parla di un “Higuain del centrocampo” e, oltre a Verratti, interessa Corentin Tolisso dell’Olympique Lione. Il problemanon è il prezzo. Dipenderà molto dalla volontà di Verratti, le cui parole, però, rincuorano i bianconeri e alimentano il movimento d’opinione francese che spinge affinché il Psg lo ceda

[...]

Leggi il pezzo integrale sull'edizione digitale

Articoli correlati

Commenti