Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter, Spalletti o Simeone per il dopo Pioli

Inter, Spalletti o Simeone per il dopo Pioli

Nessuna punizione per la squadra dopo il ko di Firenze, ma il futuro di Pioli appare segnato

Sullo stesso argomento

di Andrea Ramazzotti

domenica 23 aprile 2017 11:03

MILANO - È stata una lunga notte di colloqui in casa dell'Inter dopo il ko di Firenze. I dirigenti, increduli per la prova del secondo tempo, hanno parlato a lungo con i giocatori nello spogliatoio e con Pioli, poi a notte fonda, sul treno di ritorno per Milano, hanno scelto la linea morbida. E se dopo la sconfitta contro il Crotone avevano ordinato la cancellazione del giorno di riposo piazzando un allenamento al mattino del giorno successivo, stavolta hanno concesso un giorno di riposo in più alla squadra che evidentemente non risponde più alle punizioni.

Il lavoro ad Appiano riprenderà martedì (e non domani come da programma) nella speranza che il gruppo si sblocchi in vista del match contro il Napoli. In caso di nuova sconfitta contro gli azzurri e di prestazione negativa magari le valutazioni saranno di un altro tipo. Pioli rimane al suo posto, rincuorato dall'abbraccio con Steven Zhang prima della partenza del pullman per la stazione di Firenze. Il suo futuro però appare segnato e i colloqui per scegliere l'allenatore della prossima stagione sono già iniziati. Simeone è in pole, Conte è il sogno, Spalletti il terzo in comodo che alla fine potrebbe spuntarla.

Articoli correlati

Commenti