Lazio, i baby d'oro Neto e Jordao pagati 26 milioni

Bruciata la concorrenza del Barcellona e dell’Arsenal. L’attaccante e il centrocampista arrivano dal Braga. Oggi attesi a Roma per le visite mediche
Lazio, i baby d'oro Neto e Jordao pagati 26 milioni© ANSA
Daniele Rindone
TagsCalciomercatoLazio

ROMA - Si aspettava l’arrivo di un baby d’oro, ne sono arrivati due e a peso d’oro saranno pagati: 26 milioni di euro! I baby si chiamano Pedro Neto e Bruno Jordão, provengono dal Braga. Il primo è un’ala sinistra classe 2000, ha compiuto 17 anni a marzo, è ancora minorenne. Sulle tracce di Pedro Neto c’erano Barcellona e Arsenal. Il sito del quotidiano Abola riporta che i blaugrana erano pronti ad offrire più di 15 milioni per lui mentre i Gunners s’erano fermati a 15.

Lazio, Bruno Jordão a Roma per le visite mediche
Guarda la gallery
Lazio, Bruno Jordão a Roma per le visite mediche

CHI SONO - Non hanno fatto centro. Pedro Neto, a marzo, aveva firmato il primo contratto da professionista (scadenza 2020) con clausola da 20 milioni. Bruno Jordão è un regista, è classe 1998, compirà 19 anni a ottobre. La cifra choc è da dividere per due. Ma non si sa ancora quali siano le percentuali del loro valore, chi è stato valutato di più (a occhio Pedro Neto). I costi sono rimbalzati dal Portogallo, li ha svelati il sito del diario sportivo O jogo e sono confermati. Pedro Neto e Bruno Jordão sono attesi stamattina a Roma, effettueranno le visite mediche.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Mercato: da Keita il "no" alla Juventus?
Guarda il video
Mercato: da Keita il "no" alla Juventus?

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti