Colpo Juventus: in difesa c’è Gimenez dell’Atletico

Un anno fa il primo incontro con il manager. Il difensore ha una clausola da 60 milioni e c’è la rivalità dello United da battere
Colpo Juventus: in difesa c’è Gimenez dell’Atletico© AFPS
Ettore Intorcia e Fabio Massimo Splendore

ROMA - È nel mirino della dirigenza della Juventus da un anno. Era l’estate scorsa quando in un albergo di Milano, con il ds bianconero Fabio Paratici, venne visto Daniel Delgado, oggi plenipotenziario sul mercato uruguaiano, e soprattutto l’uomo che, tra gli altri, cura le vicende professionali di José Gimenez, il difensore centrale dell’Atletico Madrid. Eccolo l’obiettivo della Juventus per la prossima stagione. Ecco il primo di tre o quattro tasselli che dovrebbero puntellare una squadra sempre più difficilmente migliorabile, quando ogni anno ci si rende protagonisti fino in fondo in tutte le manifestazioni. E già, perché ad oggi, Allegri e i suoi possono correre per il triplete e provare a portare a casa scudetto, Champions e Coppa Italia.  
 
La difesa è il primo reparto da cui parte l’operazione ringiovanimento della rosa della Juve: fatti salvi i rinnovi di Barzagli e Chiellini, che vanno nella direzione opposta, dell’esperienza anagrafica, già è stata avviata una strategia che a De Sciglio aggiungerà in estate Caldara, preso a gennaio 2017, e Spinazzola, di rientro dal prestito a Bergamo. 
 
LA SITUAZIONE - José Gimenez si inserisce in questo solco con i suoi 23 anni, una Liga e una Supercoppa di Spagna vinte nel 2014, anche se da poco più che comparsa a soli 21 anni. E poi 25 presenze tra Champions (22) ed Europa League (3), la finale Champions di Milano 2016 persa ai rigori con il Real, ma per lui vissuta dalla panchina.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti