In Spagna sicuri: «Rabiot si offre alla Juventus: contatti avviati»
© AFPS
Calciomercato
0

In Spagna sicuri: «Rabiot si offre alla Juventus: contatti avviati»

Secondo la stampa iberica l'entourage del 23enne centrocampista francese, sotto contratto con il Psg fino al 2019 ma in rotta con l'ambiente dopo aver rifiutato il ruolo di riserva per il Mondiale, avrebbe già incontrato i dirigenti dei campioni d'Italia

MADRID (SPAGNA) - Il rifiuto di vestire il ruolo di "riserva a casa" dopo la mancata convocazione per i Mondiali è diventata un caso di Stato e potrebbe soingere Adrien Rabiot lontano dalla Francia. Il futuro del 23enne centrocampista transalpino sembra infatti sempre più lontano da Parigi, come lascia presagire anche il mancato rinnovo di contratto (in scadenza nel 2019) con il Psg che nel frattempo aspetta il portierone italiano Gigi Buffon. Secondo i catalani del "Mundo Deportivo", l'entourage del giocatore - a partire da mamma Silvie - avrebbe offerto Rabiot al Barcellona e a diversi club di Premier League e Serie A.

E la Juventus sarebbe la società con la quale le trattative sarebbero più avanzate, con Marotta e Paratici che avrebbero già incontrato in più occasioni gli agenti del centrocampista. Rabiot ritiene che l'esclusione dai 23 di Deschamps nasca dal poco spazio avuto al Psg e non crede che le cose cambieranno col nuovo allenatore Tuchel, che nel suo ruolo gli preferirebbe Weigl, suo ex pupillo al Borussia Dortmund. Il 23enne centrocampista francese pensa che al Barça, alla Juve o in un altro club estero di spicco avrebbe maggiori chance di convincere Deschamps. Il Psg lo ha finora dichiarato incedibile ma le critiche subite da Rabiot per il suo no alla nazionale, comprese quelle del presidente francese Macron, potrebbero convincere il club che la cosa migliore sia privarsi di giocatore che rischia di essere fischiato anche dai suoi stessi tifosi.

(in collaborazione con Italpress)

Juventus, colpo Moreno: nel 2015 segnò 3 gol ai bianconeri

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina