Chelsea, Willian non si presenta in ritiro. Dietro c'è il Real Madrid?

Il funambolo brasiliano contatta la dirigenza per lamentare problemi col passaporto, ma a Stamford Bridge non sono convinti e temono un Diego Costa-bis
© Getty Images

ROMA - Primi problemi per Maurizio Sarri in quel di Londra. Dopo aver assistito inerme al naufragio della trattativa con la Juventus per i due pupilli Rugani e Higuain, l'ex tecnico del Napoli si trova ora a dover dipanare la scomoda questione legata a Willian. L'esterno brasiliano era atteso a Stamford Bridge lo scorso 27 luglio dopo una lunga vacanza post-Mondiale, ma finora, di lui, non v'è stata ancora nessuna traccia. Ufficialmente, il mancato arrivo è legato a problemi avuti col passaporto, ma in casa Chelsea sono davvero in pochi a credere a questa versione dei fatti.

Higuain, protesta dei tifosi della Juve: «Perché al Milan?»
Guarda la gallery
Higuain, protesta dei tifosi della Juve: «Perché al Milan?»

L'analoga situazione vissuta la scorsa estate con Diego Costa e le voci relative ad un Real Madrid fortemente interessato alle sue prestazioni (oltre a quelle di Courtois), obbligano alla prudenza e all'uso del condizionale. Secondo il 'Times', a breve si conoscerà la verità: o l'ex Shakhtar risolve i suddetti problemi in giornata e si presenta domani (1 agosto) a Cobham, il quartier generale dei Blues, saltando così soltanto la sfida di Dublino con l'Arsenal valida per l'International Champions Cup, ma mettendosi a disposizione per la Community Shield (la Supercoppa inglese) contro il Manchester City, primo trofeo stagionale, o paleserà al mondo la sua intenzione di cambiare aria. 

Lazio, ecco Correa: oggi visite mediche e firma
Guarda la gallery
Lazio, ecco Correa: oggi visite mediche e firma

Commenti