Monchi: «Non sono scemi, l'Inter non voleva vendere Zaniolo»
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Monchi: «Non sono scemi, l'Inter non voleva vendere Zaniolo»

Il ds della Roma: «Ma alla fine volevano Nainggolan quindi... I tifosi giallorossi presto inizieranno a capire le mie idee»

ROMA - "Zaniolo? Mentre facevamo la trattativa (per cedere Nainggolan n.d.r.) avevamo due richieste, Radu e Zaniolo. Radu però era già stato girato al Genoa. L'Inter non voleva vendere Zaniolo, mica sono scemi, ma volendo al contempo prendere anche Radja era normale che bisognasse cedere su qualcosa". In una lunga intervista a Sky, che andrà in onda all'inizio del nuovo anno e di cui è stata fornita un'anticipazione, il d.s. della Roma Monchi parla della trattativa che ha portato a Trigoria il nuovo gioiello del calcio italiano, quel Zaniolo, ex della Primavera nerazzurra, che ieri contro il Sassuolo ha segnato il suo primo gol in serie A. "L'affare Nainggolan in mancanza di Zaniolo non sarebbe comunque saltato - dice ancora Monchi -, non era un aut-aut. Non pensavo che Zaniolo sarebbe stato subito così determinante". Poi un'altra battuta: "Credo che alla fine piano piano i tifosi inizieranno a capire qual è la mia idea. So che nel calcio il tempo non c'è, io so come lavoriamo e spero che avremo ragione". Con Zaniolo finora il d.s. l'ha avuta, e Di Francesco approva. 

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina