Donadoni: "Io al Milan? Non spetta a me decidere"

L'ex ct: "Personalmente ho molta voglia di tornare ad allenare"
Donadoni: "Io al Milan? Non spetta a me decidere"© ANSA

MILANO - "Io al Milan? Me lo sono chiesto anche io, ma non spettano a me le decisioni". Roberto Donadoni è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, parlando di un eventuale ritorno in panchina, con i rossoneri: "Io ho voglia di tornare ad allenare - ha commentato l'ex ct - stare sul campo e ottenere risultati. Il Milan da qualche anno non dà l'impressione di aver trovato una quadratura, ma la nuova proprietà ha dato alcuni segnali positivi, ora ci si attende chiarezza: le persone in gamba ci sono". Focus poi sulle altre panchine della Serie A: "Conte all'Inter? Se i nerazzurri hanno fatto questa scelta vuol dire che ne sono convinti. L'Inter ha enormi potenzialità che si avvicinano a quelle della Juventus. Sarri alla Juve? Non vedo nessuna controindicazione di tipo tecnico. Per immagine e carattere è una sfida diversa rispetto ad Allegri, ma la dirigenza bianconera è consapevole di questo. Mihajlovic? Al Bologna ha svolto un lavoro ottimo, tirando fuori la squadra da una situazione complicata".

Milan, c'è l'ok di Giampaolo
Guarda il video
Milan, c'è l'ok di Giampaolo

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti