Marotta:
© Inter via Getty Images
Calciomercato
0

Marotta: "Il futuro di Icardi? Prematura qualsiasi valutazione"

L'ad nerazzurro: "Presto per rispondere. Conte? Un top player sulla panchina dell'Inter"

LUGANO - "Icardi? Sulla rosa della prossima stagione ogni valutazione è prematura. Per illustrare la rosa vera e propria ci sarà una conferenza stampa apposita e per questione di correttezza preferisco non rispondere a queste domande". Beppe Marotta ha parlato così nel corso della conferenza stampa di presentazione del ritiro dell'Inter, che si svolgerà a Lugano: "Conte? Un top player sulla panchina. Ha grandi qualità e in Italia e Inghilterra ha sempre vinto, valorizzando il materiale umano che ha a disposizione. Non si vince solo con i top player, ma con una struttura tecnica e manageriale. L'obiettivo dell'Inter sarà alzare l'asticella nella prossima stagione e migliorare quanto fatto. Senza traguardi prefissati, l'impegno è dare il massimo. Dare obiettivi ora è difficile anche in relazione al fatto che gli avversari possono fare operazioni stravolgenti. Negli ultimi anni l'Inter è cresciuta molto, grazie a proprietà e management, ma nello sport non ci si deve accontentare e nell'ultimo campionato tre squadre sono state più brave di noi. Il campionato di Serie A ha grande valore economico ma è sorpattutto un fenomeno sociale. Una società è un contenitore di emozioni, di aspettative. E da dicembre cerchiamo di ricollocare l'Inter a livello nazionale ed europeo. Inizia una stagione importante e partiamo da Lugano".

Antonello 

E' intervenuto anche l'ad Antonello: "Con Marotta vagliando le destinazioni abbiamo subito pensato a Lugano, per un inizio di stagione importante, viste le novità recenti. Qui ci siamo sentiti immediatamente a casa. E siamo qui per dare ufficialmente il via a una stagione sportiva lunga e molto importante. Ci auguriamo che metta basi importanti qui a Lugano e rincontrarci a fine stagione per dire che la scelta è stata giusta e ripianificare nuovi eventi. Porto anche i saluti di Steven Zhang, assente per motivi di lavoro, e di tutto il gruppo Suning". Gli allenamenti della squadra "Vista l'impossibilità di utilizzo del campo principale e dei 3.000 posti a sedere dello stadio, "si svolgeranno a porte chiuse per garantire la sicurezza"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina