De Ligt, così Leonardo e il Psg vogliono beffare la Juve
© EPA
Calciomercato
0

De Ligt, così Leonardo e il Psg vogliono beffare la Juve

Affondo decisivo del club bianconero per scoraggiare la società francese che sarebbe pronta a riproporre al centrale olandese un super ingaggio da 15 milioni a stagione. Proseguono fitti i contatti con l’Ajax. Scese anche le quote dei bookmakers

TORINO - Il conto alla rovescia prosegue, la fiducia resta intatta. La Juve corre verso De Ligt e Matthijs ha come orizzonte l’Italia e i bianconeri. La corsa prosegue, rapida, con l’intenzione di chiudere al più presto tutti gli aspetti dell’accordo e arrivare al traguardo già entro fi ne settimana. L’obiettivo è di anestetizzare i sussulti della concorrenza, quel Paris Saint Germain che sembra pronto al super rilancio per far saltare il banco. Il filo è sempre più diretto tra le parti: anche ieri sono proseguiti i contatti con l’entourage del capitano dell’Ajax (ci sono state anche voci di un incontro con Mino Raiola) e con il club olandese per trovare la quadratura del cerchio su ingaggio del giocatore e investimento.

De Ligt alla Juve, le quote dei bookmakers sono crollate

BOOKMAKERS - La Juve ha fiducia. E c’è anche un altro indizio a confermare la posizione di vantaggio dei bianconeri. Viene dai bookmakers inglesi, che certamente non fanno le trattative ma che hanno sempre il polso delle situazioni relative alle scommesse che propongono. Ebbene, le quote del trasferimento di De Ligt alla Juve sono crollate nel corso del weekend: rispetto a sabato, quando pagava 17 volte la posta, oggi la firma con i bianconeri è data a 1,20 volte, poco sopra la pari. Significa che una ipotetica puntata di 10 euro, frutterebbe 12 euro, rispetto ai 170 di pochi giorni fa. La situazione si è ribaltata visto che il Paris Saint Germain è balzato da una quota di 1,80 a 12,00 mentre il Barcellona è passato da 6,50 a 13,00. La prima inseguitrice dei bianconeri è ora il Manchester United, dato a 7,00.

Ronaldo convince De Ligt a sposare il progetto Juve

Il Psg non molla De Ligt

RILANCIO PSG - In realtà la concorrente più insidiosa resta sempre il Paris Saint Germain, che non sembra intenzionato a rinunciare alla corsa. La Juve ha fretta proprio perché ritiene credibile la possibilità di un rilancio del club dello sceicco Al-Khelaifi . D’altra parte, pochi giorni fa i francesi sono stati a un passo dal tagliare il traguardo. Poi il cambio nella dirigenza, con l’addio del direttore sportivo Antero Henrique e lo sbarco di Leonardo, ha dato nuovo vigore alla Juve che, nel frattempo, non ha mai smesso di lavorare al progetto. Ora però i bianconeri si attendono un colpo di coda dei campioni di Francia, che potrebbero tornare alla carica con Leonardo riproponendo un super ingaggio da 15 milioni a stagione a De Ligt. Inoltre la possibile cessione di Neymar al Barcellona potrebbe portare altre risorse da reinvestire nelle casse di un club già con potenzialità sterminate.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina