Lazio, Hinteregger è il mancino per te

Assalto biancoceleste al difensore austriaco: può arrivare al posto di Radu. Tare lo segue dal 2014
Lazio, Hinteregger è il mancino per te© AFPS

ROMA - È lui o non è lui il nuovo difensore mancino della Lazio? Forse sì. Martin Hinteregger, 186 centimetri di altezza, è il nome che ritorna dal passato. Il direttore sportivo Tare l’ha trattato per la prima volta nel 2014, poi nel 2017 e ci sta ripensando in questa sessione estiva del mercato 2019. Dalla Germania considerano in pole Lazio e Crystal Palace, i due club vengono citati dalla “Bild” tra quelli in corsa per arrivare al nazionale austriaco, oggi 26enne. Da gennaio a maggio ha giocato in prestito nell’Eintracht Francoforte, è rientrato all’Augsburg, società proprietaria del cartellino. E’ sotto contratto fino al 2021, s’era preparato allo sbarco in Italia quando aveva 21 anni, giocava nel Salisburgo: fu preso in prestito dal Borussia Mönchengladbach nel 2016, ma non esercitò il riscatto. L’Augsburg lo acquistò per 9 milioni di euro, può cederlo in questa finestra di mercato. La società s’è salvata per un pelo nell’ultima Bundesliga, non è in ascesa, tutt’altro, e punta a guadagnare.

Simone Inzaghi e Gaia Lucariello, vacanza da sogno alle Bahamas
Guarda la gallery
Simone Inzaghi e Gaia Lucariello, vacanza da sogno alle Bahamas


Benissimo in Europa. Hinteregger, con l’Eintracht, è arrivato in semifinale di Europa League: i tedeschi sono stati eliminati dal Chelsea ai rigori (in campionato si sono piazzati settimi). L’austriaco, ahilui, ha sbagliato il penalty decisivo, se l’è fatto parare da Kepa e in finale è volato Sarri con i Blues. Hinteregger era stato valutato tra i migliori della partita. Agli ottavi aveva incontrato l’Inter, nel ritorno di San Siro aveva giocato a destra (nel 3-5-2) per fermare Keita. L’Eintracht vorrebbe tenerlo, ma l’Augsburg avrebbe chiesto 15 milioni per cedere il centrale. La quotazione è salita per via dell’exploit in Europa League, il giocatore a gennaio era stato vicino alla Spal, i ferraresi lo stavano prendendo in prestito con riscatto fissato a 12 milioni. Poi s’è inserito l’Eintracht. Quindici milioni non sono pochi, il diesse Tare sta chiudendo per Denis Vavro del Copenaghen, servono 11 milioni per portarlo a Roma.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Lazio, Patric-Palombi per arrivare a Lazzari
Guarda il video
Lazio, Patric-Palombi per arrivare a Lazzari

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti