Lecce, Benzar:
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Lecce, Benzar: "Darò il mio contributo". Shakhov: "Grande occasione per me"

Il romeno: "La città è bellissima. Amo correre e attaccare" L'ucraino: "Conosco Tachtsidis, ho parlato con Liverani"

LECCE - Romario Benzar, terzino romeno che il Lecce ha preso dal FCSB, è stato presentato questa mattina alla stampa: "Sono felice di essere arrivato a Lecce, mi auguro di poter crescere ed essere importante per questa società. È una squadra, quella giallorossa, che mi piace. Mi auguro di poter dare un grosso contributo alla causa. Serie A? Sono felice e orgoglioso di poter far parte di un campionato così competitivo. Amo attaccare e correre sulla fascia. Scendo sempre in campo con l'obiettivo di vincere". Sugli attaccanti italiani e sulla città: "Conosco Icardi, Cristiano Ronaldo. Sono attaccanti che apprezzo, le loro qualità sono note. La città è fantastica, a breve porterò con me anche mia moglie e mio figlio"

Shakov: "Io un centrocampista eclettico"

Oltre a Benzar, il Lecce oggi ha presentato alla stampa anche il centrocampista ucraino Yevhen Shakhov, arrivato a zero dal Paok Salonicco: "Approdare a Lecce per me era una grande occasione - ha esordito - ecco perché ho lasciato il Paok. Giocare in Italia e con la maglia giallorossa mi stimolava. Conosco Tachtsidis, contro cui ho giocato in Grecia. Avevo preso informazioni sul club, ho parlato con Liverani: qui c'è una grande piazza, lotteremo con le nostre forze per restare in A". Sul ruolo: "Posso giocare ovunque in mezzo al campo: mezzala, regista. Non ho una posizione ben definita, sono eclettico".

Lecce in Serie A: si fa festa con Giuliano Sangiorgi

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina