Nandez, si può fare: il Cagliari spinge
© Getty Images
Calciomercato
0

Nandez, si può fare: il Cagliari spinge

Per l'uruguagio il Boca Juniors chiede 25 milioni: con i soldi di Barella, i rossoblu offrirebbero poco di meno

CAGLIARI - Per cercare di non far pesare troppo sui tifosi il sacrificio della cessione di Nicolò Barella che ormai si è materializzata nelle ultime ore, il Cagliari ha pronto il colpo Nahitan Nandez, centrocampista uruguaiano classe 1995 già accostato alla compagine isolana nella finestra invernale dello scorso mercato. Preso atto della partenza del giovane talento cagliaritano, infatti, la società si è subito mossa per cercare un giocatore di prestigio che potesse rendere meno amara la visione dei supporter. E dall'Argentina, dove il l’uruguaiano gioca, nel Boca Juniors, rimbalzano voci sempre più insistenti sul nuovo interessamento del Cagliari alla mezz'ala.

Tutte le offerte isolane erano state rimandate al mittente sei mesi fa ma ora gli scenari potrebbero cambiare in maniera repentina per due fattori: intanto per il fascino che il richiamo italiano ha per il giocatore che vorrebbe misurarsi con una realtà così prestigiosa. E poi c'è un contratto con il club sudamericano che scadrà il prossimo giugno. Sul piatto la società rossoblu tenterà di fare un'offerta che sia di poco al di sotto della clausola rescissoria fissata sui venticinque milioni di dollari. Provando ad offrirne un po' meno, grazie alle casse rossoblù che a giorni riceveranno la prima tranche del pagamento di Barella da dodici milioni di euro, l'affare potrebbe andare avanti anche se si tratta di capire come reagirà il Boca. 

Inter, ecco il saluto di Barella

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina