Zaniolo-Roma, quanti incastri: Juve e Tottenham restano vigili
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Zaniolo-Roma, quanti incastri: Juve e Tottenham restano vigili

Il futuro del talento azzurro resta ancora sospeso tra equivoci e promesse: a Trigoria non è arrivata un’offerta soddisfacente e inglesi e bianconeri restano alla finestra

ROMA - In fondo è solo un gioco: «Relax» scrive Nicolò Zaniolo su Instagram, mentre si diverte con un amico alla playstation nella casa di La Spezia. Se non fosse un messaggio spontaneo, la comunicazione social di un ragazzo di vent’anni, verrebbe da pensare a una strategia: qualunque cosa accada di qui in poi, Zaniolo la vivrà in totale serenità. Perché preoccuparsi, in effetti, quando la tua giovane carriera è sospesa tra Roma, Juventus e Tottenham? Comunque vada, ci saranno discrete premesse per raggiungere la felicità.

Roma-Zaniolo: gli incastri

Di sicuro oggi non c’è assolutamente nulla. Ma nelle ultime ore, tra il gesto di Zaniolo di rientrare prima (giovedì prossimo) dalle vacanze e le parole distensive pronunciate ieri da Petrachi, un riavvicinamento formale con la Roma c’è stato. Resta nella testa del giocatore il dispiacere per il trattamento mediatico ricevuto, evidentemente, e per il contratto che ancora non c’è nonostante una vecchia promessa di Monchi (2 milioni netti per cinque anni). Però la situazione si è incartata su un dettaglio non banale: le offerte. Senza i soldi che servono per una conveniente separazione, Zaniolo e la Roma non possono salutarsi. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

Petrachi: "Zaniolo non è sul mercato"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina