Bologna, manca ancora un centrocampista: Hendrix in pole
© AFPS
Calciomercato
0

Bologna, manca ancora un centrocampista: Hendrix in pole

Non tramontano le idee Rosario dell'Ajax e Dominguez del Velez

BOLOGNA - Castelrotto ha confermato la necessità di avere giocatori in più, un ritiro sull’Alpe di Siusi che però ha fatto vedere un gruppo unito e forte, capace di creare gioco. Non ultimo Mattia Destro. Aiutato dalla cura Vincenzo Cantatore (a proposito: l’ex pugile ha chiuso la sua avventura e non farà parte dello staff), Destro adesso è chiamato alla prova più difficile: la continuità. E poi ci sono le uscite, con Nagy e Donsah pronti a lasciare Bologna. L’ungherese è in direzione Lecce, Godfred invece andrà in Turchia. Mercato finito? Nemmeno per sogno. Manca un mediano da affiancare a Pulgar, e i nomi sono già tutti sul piatto.

In pole position c’è sempre Jorrit Hendrix, 24 anni, gioca nel Psv, e privilegia la fase difensiva, ha grande corsa e in passato ha giocato anche da esterno sinistro. È propositivo, nella fase di possesso palla sa sempre cosa deve fare e ha i tempi giusti per farlo. La sua valutazione si aggira sugli 8 milioni di euro, ha un contratto che scade nel 2021. L’altro nome forte (che piace tanto a Sabatini) è quello di Nicolas Dominguez del Velez. Giocatore mondiale, secondo molti, capace di fare la differenza. Ha una clausola di 9 milioni di euro. I nomi sono tanti. Compreso quello di Rosario, classe ‘97 di origini dominicane cresciuto nell’Ajax, gestito da Mino Raiola: ha già una quotazione che si avvicina ai 14 milioni di euro.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Mihajlovic, inizia la sfida. Trezeguet ubriaco, patente ritirata

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina