Lukaku si prende il numero 9: sfrattato Icardi
Calciomercato
0

Lukaku si prende il numero 9: sfrattato Icardi

Il club gli darà la maglia di Maurito e un ingaggio che salirà fino a 8,5 milioni l’anno, con premi scudetto e bomber

FERNO - Volevo solo l'Inter perché... Inter is Not For Everyone. Sono contento e intendo riportare i nerazzurri alla vittoria». Per le sue prime parole da giocatore nerazzurro Romelo Lukaku ha scelto lo slogan della campagna che il club di viale della Liberazione ha varato meno di un mese fa (“L’Inter non è da tutti”). L’annuncio a metà pomeriggio, dopo le visite mediche al mattino (prima all’Humanitas e poi al Coni), il pranzo al decimo piano della sede con Zhang, i dirigenti e Pastorello e la fi rma sul contratto fino al 2024.

Lukaku all'Inter, è ufficiale: prima la firma e poi l'allenamento

Lukaku all'Inter, retroscena contratto

Lukaku, che è stato pagato 65 milioni (cifra pagabile in 5 anni) più 10 di bonus più il 5% sulla futura rivendita, diventerà il giocatore con l'ingaggio più alto della rosa. Il suo contratto quinquennale sarà articolato e prevederà uno stipendio fi sso che crescerà anno dopo anno: nel 2019-20 guadagnerà 6 milioni netti, nel 2020-21 salirà a 7 e nelle ultime 3 stagioni addirittura a 8,5. Il tutto al netto dei bonus. 

Lukaku all'Inter prende la 9

In città intanto è esplosa la Lukaku-mania e lui ne è rimasto molto colpito. Pensate che il calciatore, quando è stato riconosciuto, è stato bersagliato di richieste di selfi e anche ai semafori, mentre all'Humanitas e al Coni arginare l'entusiasmo dei tifosi è stato complicato. I punti vendita hanno stampato le prime maglie con il suo nuovo numero, il 9. Romelu lo ha chiesto e la società glielo ha assegnato semplicemente perché, pur essendo di proprietà di Icardi, ritiene l’argentino fuori dal progetto e quindi non destinato a indossarlo.

Lukaku: "Ho scelto l'Inter per Conte"

"Conte? Ha inciso tanto nella mia scelta di venire all'Inter. È il miglior tecnico al mondo: riesce a migliorare i suoi calciatori e la sua carriera parla per sé". Lo ha detto Romelu Lukaku nella sua prima intervista ufficiale con Inter Tv. "Ho scelto l'Inter per il progetto del club", ha proseguito. "Penso che stia andando nella direzione giusta e io avevo bisogno di una nuova sfida. Qui ci sono le basi per fare molto bene. Voglio aiutare questa squadra a fare qualcosa di importante, con il mio impegno e la mia grande voglia di fare. Piedi per terra, ma spero avremo grandi risultati a fine stagione. Voglio ringraziare il Presidente Steven Zhang e il CEO Sport Giuseppe Marotta per la fiducia che hanno posto in me. Sono felicissimo di essere qui all'Inter. Il messaggio per i tifosi nerazzurri è chiaro: 'Inter is not for everyone'. Forza Inter!", ha concluso Lukaku.

Lukaku day: il belga lascia la sede, è un giocatore dell'Inter

 

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina