Napoli, tutto pronto per Verdi al Torino
© FOTO MOSCA
Calciomercato
0

Napoli, tutto pronto per Verdi al Torino

C'è l'intesa tra i partenopei e i granata

NAPOLI - Il mercato in entrata ma poi anche quello in uscita: e vacci a capire la priorità a chi appartenga e chi blocca chi. Napoli e Torino si sono portati il lavoro avanti, ma da un bel po’, e l’ultima telefonata tra De Laurentiis e Cairo è stata sufficiente per arrivare a un patto economico soddisfacente per entrambi. Simone Verdi è teoricamente granata, ma il Napoli non vuole, né può permettersi di restare con un uomo in meno e aspetta che sia ufficiale un arrivo - Lozano o James, fate voi - prima di firmare quell’incartamento che darebbe esecutività all’operazione. E’ indispensabile, a questo punto, che ci sia una scossa e che Ancelotti abbia in organico l’esterno offensivo che gli consenta di modellare il gioco delle coppie: e magicamente, al primo arrivo, ecco immediata la prossima partenza, destinazione la Torino-granata.

I fatti separati dall’opinione sono racchiusi in quest'affare in cui è stato stabilito ogni dettaglio: dieci milioni per il prestito oneroso, eventuale divisione al 50% della vendita nel prossimo biennio o, altrimenti, riscatto obbligatorio per altri dieci milioni di euro. Il resto è affidato a Verdi, che deve però discutere del proprio ingaggio con Cairo, già ovviamente informato sul contratto dell’esterno che piace tanto a Mazzarri e tantissimo al presidente del Toro. Il cronometro è partito, ormai.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Manolas a Suarez: "Ne hai presi tre, a casa"

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina