Lazio, Bas Dost dietro Llorente
© EPA
Calciomercato
0

Lazio, Bas Dost dietro Llorente

Caccia alla torre: non c’è soltanto l’attaccante spagnolo

ROMA - Un attaccante in più, ecco il cartello a campeggiare sugli ultimi quindici giorni di mercato della Lazio, convinta di riuscire a trattenere Milinkovic anche per la prossima stagione. La caccia ad un centravanti di scorta a Immobile e Correa è stata riaperta per le incertezze legate a Caicedo: non è ancora convinto di rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno 2020. Se andrà via subito oppure tra qualche mese a parametro zero non è chiaro. Di sicuro, nel dubbio e spinta dalle richieste di Inzaghi, la società biancoceleste cercherà di non farsi trovare impreparata. Con o senza il Panterone, un altro centravanti arriverà. Giovane o meno non conta, possibilmente forte, ancora meglio se alto per sfruttare i cross provenienti dalle fasce. E’ inutile perdersi negli identikit. Il profilo dipenderà dal budget, orientato dalle uscite. Un extra-introito potrebbe essere garantito da Caicedo, che alla fine di luglio aveva rifiutato il Boca Juniors, pronto a versare 6-7 milioni per il suo cartellino. La Lazio deve piazzare Durmisi e Wallace. Il terzino danese, in Turchia, viene considerato a un passo dal Fenerbahce. Il brasiliano, sfumato il Wolverhampton, deve essere indirizzato da Mendes verso il Valencia o addirittura di ritorno al Monaco, dove ha giocato nel 2015/16.

Bas Dost

Di sicuro la Lazio si orienterà verso un big se dovesse partire il Panterone. Una candidatura va tenuta in considerazione per una ragione comprensibile. Lo sta proponendo l’agente portoghese di Mourinho e Ronaldo, già protagonista della doppia cessione di Pedro Neto e Bruno Jordao, suoi assistiti, al Wolves di cui è socio. Parliamo di Bas Dost, 30 anni compiuti il 31 maggio, gigante olandese dello Sporting Lisbona. Il club portoghese, scottato dal mancato trasferimento di Bruno Fernandes al Manchester United, deve fare cassa e lo cede. Non chiede tantissimo (circa 10 milioni) per il suo cartellino, ma riuscirebbe a liberarsi di un ingaggio pesante. L’ex centravanti di Wolfsburg ed Heerenveen guadagna 5,9 lordi e ha il contratto in scadenza nel 2021. In Portogallo ha segnato raffiche di gol e ora cerca il trasferimento in un campionato top, dove accetterebbe un ingaggio poco superiore ai 2 milioni. Va tenuto presente, anche perché in Portogallo se ne sta parlando e non ha caratteristiche differenti a Fernando Llorente

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Lazio, tentazione Fernando Llorente

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina